Reale Accademia delle Arti

Article

October 3, 2022

La Royal Society of Arts è una Royal Society britannica di persone che hanno dato contributi sostenibili e innovativi allo sviluppo intellettuale dell'umanità. I membri sono eletti da 80 paesi in tutto il mondo e i membri includono Charles Dickens, Benjamin Franklin, Stephen Hawking, Karl Marx, Adam Smith, Marie Curie e Nelson Mandela. Il presidente è la principessa reale e lo sponsor ufficiale è la regina Elisabetta II.La Royal Academy of Arts è "autosufficiente come organizzazione di illuminazione che si sforza di trovare soluzioni innovative e pratiche alle sfide sociali di oggi". I membri della Royal Academy of Arts sono costituiti da persone che hanno dato contributi innovativi e sostenibili allo sviluppo intellettuale dell'umanità. Il termine "sostenibilità" è stato utilizzato per la prima volta in senso ambientale nel Journal of the Royal Academy of Arts nel 1980 ed è elencato nell'Oxford Dictionary. Fondata nel 1754 da William Shipley in Inghilterra per promuovere l'arte, la produzione e il commercio. Fu ufficialmente riconosciuto nella Royal Charter nel 1847 e nel 1908 ottenne il permesso di usare il termine "reale" nel nome da re Edoardo VII. Il nome ufficiale è Royal Society for Arts, Manufactures and Commerce o Royal Society for Arts. Nella sua carta di fondazione, la missione della Royal Academy of Arts era di "rafforzare le imprese, espandere la scienza, migliorare le arti e la produzione ed espandere il commercio", nonché affrontare la riduzione della povertà e la piena occupazione. La Royal Academy of Arts assegna tre medaglie: la medaglia Albert e la medaglia Benjamin Franklin, e i vincitori di medaglie includono Nelson Mandela e Stephen Hawking. Inoltre, vengono svolte varie attività come borse di studio e premi d'arte. I membri della Arts Society possono usare le lettere FRSA dopo il loro nome nominale e la borsa di studio della Società è ampiamente considerata un onore e un privilegio.

Note a piè di pagina

Vedi anche

Società Reale

Collegamenti esterni

Royal Academy of Arts - Sito ufficiale