open source

Article

June 26, 2022

I prodotti open source includono codice sorgente, documentazione di progettazione, o il diritto di utilizzare il contenuto del prodotto. Questo è comunemente indicato come il modello open source, in cui il software open source o altri prodotti vengono rilasciati con licenze open source come parte del movimento del software open source. L'uso del termine ha avuto origine con il software, ma è stato esteso oltre il settore del software ad altri contenuti aperti e forme di collaborazione aperta.

Origine

Il termine "open source" usato per descrivere il software è stato proposto per la prima volta da coloro che erano coinvolti nel movimento del software libero, che ha criticato la propaganda politica e la filosofia morale implicite nel termine "software libero". Inoltre, si è ritenuto che l'ambiguità del termine "software libero" (software libero, software libero) avesse un impatto negativo sull'adozione aziendale. Il gruppo comprendeva Christine Peterson, Todd Anderson, Larry Augustine, John Hall, Sam Oakman, Michael Tyman ed Eric Raymond. Peterson ha proposto "open source" in una conferenza a Palo Alto, reagendo al rilascio del codice sorgente di Navigator da parte di Netscape nel gennaio 1998. Linus Torvalds lo ha approvato il giorno successivo e Phil Hughes ha approvato il termine nel Linux Journal. Richard Stallman, fondatore del movimento del software libero, inizialmente sembrò adottare il termine, ma in seguito cambiò idea. Netscape ha rilasciato il codice sorgente sotto la Netscape Public License e successivamente lo ha rilasciato sotto la Mozilla Public License Raymond è stato particolarmente attivo nel tentativo di diffondere questo nuovo termine. Ha fatto appello per la prima volta alla comunità del software libero per l'adozione del termine nel febbraio 1998. Poco dopo, ha collaborato con Bruce Perrence alla creazione di un'iniziativa open source.Il termine è diventato più visibile nell'aprile 1998 in un evento organizzato dall'editore tecnologico Tim O'Reilly. Originariamente intitolato "Freeware Summit", ma in seguito ribattezzato "Open Source Summit", l'evento ha visto la partecipazione dei leader di molti dei più importanti progetti gratuiti e open source, tra cui Linus Torvalds, Larry Wall, e includono Brian Belendorf, Eric Olman, Guido van Rossum, Michael Tyman, Paul Bigsy, Jamie Zawinsky ed Eric Raymond. In questo incontro sono state discusse alternative al termine "software libero". Tyman preferiva "sourceware" come nuovo termine, mentre Raymond preferiva "open source". Questo raduno di sviluppatori è stato votato e il termine dominante è stato annunciato quella sera in una conferenza stampa. Numerose ex grandi organizzazioni sono emerse per supportare lo sviluppo del movimento del software open source, tra cui il framework open source Apache Hadoop e l'open source HTTP It include Apache Software Foundation, che supporta progetti di comunità come Server Apache HTTP.

Modello open source e collaborazione aperta

Il modello open source è un modello di sviluppo software decentralizzato che incoraggia la collaborazione aperta, che è "un obiettivo orientato ma poco collaborativo significa" un sistema di innovazione o produzione che dipende dai suoi partecipanti". Il principio principale dello sviluppo di software open source sono prodotti come codice sorgente, progetti e documenti che sono liberamente disponibili al pubblico.