Emanuele Macron

Article

May 22, 2022

Emmanuel Jean-Michel Frédéric Macron (nato il 21 dicembre 1977) è il 25° presidente della Francia. Dopo la laurea presso l'Università di Scienze Politiche di Parigi e la Scuola Nazionale di Amministrazione, ha lavorato come funzionario presso il ministero dell'Economia del governo francese. Successivamente, ha servito come Ministro dell'Economia, dell'Industria e degli Affari Digitali per perseguire le politiche di centrodestra del governo del Partito Socialista. Nel 2016 ha fondato Party Forward! ed è diventato leader del partito e si è candidato per la prima volta alle elezioni presidenziali francesi del 2017. Il 7 maggio 2017, alle 25 elezioni presidenziali, ha sconfitto Marine Le Pen del Fronte Nazionale ed è stato eletto presidente, diventando il primo presidente di partito più giovane e marginale in Francia. La politica principale è cercare un compromesso tra lo stato sociale e la riforma economica.

Vita

Infanzia

È nato il 21 dicembre 1977 ad Amiens, Somme, Francia, figlio di una coppia di medici. All'età di 12 anni fu battezzato nella Chiesa cattolica romana come desiderava e frequentò la La Providence High School, una scuola privata gestita dai gesuiti. Ha incontrato e sposato Brigitte Macron, 24 anni più anziana di lei, che allora era un'insegnante in questa scuola. L'eredità della famiglia Macron viene dal villaggio di Haute de France, in Francia.Uno dei suoi bisnonni, George William Robertson, è nato a Bristol, in Inghilterra. I suoi nonni materni Jean e Jermaine Nogues provenivano dal villaggio di Bagnéres-de-Bigorre, nei Pirenei, in Guascogna. Visitava spesso Vanaire de Vigor per visitare sua nonna Germain, che chiamava "Manette". Il piacere di leggere di Macron e le sue tendenze politiche di sinistra lo hanno portato a diventare un insegnante dopo aver avuto un padre capostazione e una governante e preside nel 2013. Macron ha studiato principalmente in un'accademia dei gesuiti ad Amiens, dopo di che i suoi genitori lo hanno cresciuto. il suo ultimo anno all'élite Lycee Henri-IV di Parigi, dove ha completato gli studi superiori e universitari con "Bac S, Mention Treesbien". Allo stesso tempo, è stato nominato per il Concorso di Letteratura Francese (il miglior concorso nazionale di scuola superiore) e ha studiato pianoforte al Conservatorio di Amiens, dove ha conseguito il diploma. I suoi genitori lo mandarono a Parigi a causa del disagio per il suo legame con Brigitte Auziere, un'insegnante sposata con tre figli delle Jésuites de la Providence, dove in seguito divenne sua moglie. Macron visitò anche due volte Parigi all'"Ecole Normal Superior". Impossibile entrare. Invece, ha studiato filosofia all'Università La Defense di Parigi-Aust-Nanterre, dove ha conseguito una laurea DEA. Macron ha lavorato intorno al 1999 come assistente editoriale del filosofo protestante francese Paul Ricour, che all'epoca stava scrivendo le sue ultime grandi opere, La Memmoire, L'History e L'Oubli. Macron ha studiato principalmente note e bibliografia. Macron è diventato il direttore della rivista letteraria ESPRIT. Macron non ha prestato servizio nazionale mentre frequentava la scuola di specializzazione. Nato nel dicembre 1977, era all'ultimo anno di servizio obbligatorio.Prima di laurearsi nel 2004, Macron ha svolto la formazione di alto funzionario pubblico presso l'Agenzia amministrativa nazionale (ENA), la formazione presso l'ambasciata nigeriana[25] e l'orientamento pubblico presso la ufficio in Oise.Si è laureato in economia e ha conseguito un master in affari pubblici presso Science Four.

Esperienza di servizio pubblico

Dopo la laurea presso l'Università di Scienze Politiche di Parigi e la Scuola Nazionale di Pubblica Amministrazione (ENA), ha lavorato brevemente come funzionario presso il Ministero dell'Economia. Dopo aver lavorato per diversi anni alla Rothschild, François Hollande è diventato presidente nel 2012.