Arabia Saudita

Article

August 11, 2022

Il regno dell'Arabia Saudita (Arabo: ٱلمملكة ٱلعربية ٱلسعودية, inglese: Kingdom of Saudi Arabia, KSA), Abbreviato Arabia Saudita (Arabo: العربية السربية), è uno stato sovrano in Medio Oriente e Asia occidentale. Con un'area di 2.207.651 km2, l'Arabia Saudita è il più grande paese arabo del sud-ovest asiatico occupando gran parte della penisola arabica e il secondo paese più grande dopo l'Algeria tra tutti i paesi arabi compreso il Nord Africa. L'Arabia Saudita ha la Giordania e l'Iraq a nord, il Kuwait a nord-est, il Qatar, il Bahrain e gli Emirati Arabi Uniti a est, l'Oman a sud-est e lo Yemen a sud. Tuttavia, Egitto e Israele sono separati l'uno dall'altro dal Golfo di Aqaba e non hanno confini. L'Arabia Saudita è anche l'unico paese ad avere coste sia sul Mar Rosso che sul Golfo Persico. La maggior parte del territorio dell'Arabia Saudita è costituito da aridi deserti e catene montuose. Secondo un sondaggio condotto nell'ottobre 2018, l'economia dell'Arabia Saudita è la più grande del Medio Oriente e si classifica al 18° posto nel mondo. L'Arabia Saudita è uno dei paesi più giovani del mondo, poiché oltre il 50% dei suoi 33,4 milioni di abitanti ha meno di 25 anni. L'Arabia Saudita è ora fondata in una regione storica di una fiorente civiltà antica. La storia antica dell'Arabia Saudita risale agli albori della storia umana e l'Islam, la seconda religione del mondo, sorse all'inizio del VII secolo nell'attuale regione della Mecca dell'Arabia Saudita. In questo momento, il profeta islamico Maometto unificò religiosamente il popolo della penisola arabica e lo unì nella stessa comunità islamica. Quando Maometto morì nel 632, i suoi successori ampliarono rapidamente il loro territorio e iniziarono a diffondere l'Islam in tutto il mondo. Nel suo periodo di massimo splendore, occupava gran parte della penisola iberica a ovest e raggiungeva il Pakistan a est. Attualmente, le dinastie arabe emerse in Arabia Saudita includono l'Ortodossia Khalifa, Umayyad Khalifa, Abbas Khalifa, Fatima Khalifa e innumerevoli altre dinastie musulmane in Asia, Africa ed Europa fiorite qui.L'Arabia Saudita è in gran parte composta da quattro province: Hajj, Nejid , Arabia orientale e Arabia meridionale. Il Regno dell'Arabia Saudita è stato fondato nel 1932 da Ibn Saud, che ha lanciato una spedizione nel 1902, unendo le quattro province in un unico stato. L'Arabia Saudita è ancora una monarchia assoluta e la carica reale è ereditaria dalla famiglia musulmana Saud. Il wahhabismo e i sunniti ultra-conservatori dominano la cultura dominante dell'Arabia Saudita e stanno diffondendo questa idea in tutto il mondo con i soldi guadagnati attraverso le esportazioni di petrolio e gas. L'Arabia Saudita viene spesso definita la "Terra delle due sacre moschee" perché queste due moschee, al-Masjid al-Haram alla Mecca e al-Masjid an Nabawi a Medina, sono le moschee più sacre di tutto l'Islam. La lingua ufficiale dell'Arabia Saudita è l'arabo. Il petrolio fu scoperto in Arabia Saudita il 3 marzo 1938 e successivamente furono scoperti giacimenti petroliferi. Da allora l'Arabia Saudita è diventata il secondo produttore mondiale di petrolio.