Bulgaria

Article

July 3, 2022

La Repubblica di Bulgaria (bulgaro: Република България Repubblika Bulgariya), o Bulgaria (bulgaro: България Bulgariya), è una repubblica nella parte sud-orientale dei Balcani e la sua capitale è Sofia.

Storia

665: Fondazione dell'antica Bulgaria. (Il governo bulgaro lo chiama l'antenato bulgaro.) 681: Asparuch sale al trono come monarca del Primo Impero bulgaro. Inizio del X secolo: l'imperatore Simeone I del I impero bulgaro divenne così potente che attaccò Costantinopoli cinque volte. 1395-1879: territorio dell'Impero Ottomano. 1879: Viene fondato il Principato di Bulgaria sotto l'Impero Ottomano. 22 settembre 1908: Indipendenza dall'Impero Ottomano con il nome di Regno di Bulgaria. 1913: Dopo la sconfitta nella seconda guerra balcanica, la Dobruza viene ceduta al Regno di Romania e Macedonia al Regno di Grecia e Serbia. 1918: si unisce agli Alleati e viene sconfitto nella prima guerra mondiale. cedette la Tracia occidentale alla Grecia. 1941: Costretto da Adolf Hitler ad unirsi alle potenze dell'Asse. Circa 340.000 soldati bulgari durante la seconda guerra mondiale. 1944: Il paese diventa neutrale quando la guerra è sfavorevole. Il 9 settembre, a causa dell'invasione dell'Unione Sovietica, fu istituito il governo del Fronte della Patria (in seguito Repubblica popolare bulgara), dichiarò guerra alla Germania nazista e si convertì alle potenze alleate. 1947: Simeone II (in seguito primo ministro della Repubblica di Bulgaria, 2001-2005) viene deposto dall'esercito sovietico e viene fondata la Repubblica popolare di Bulgaria, uno stato comunista. 1989: Democrazia in rivoluzione dall'alto con le dimissioni del generale Todor Zyvkov, che governò la Bulgaria per 35 anni (chiamata "rivoluzione blu" per distinguerla dalla sanguinosa rivoluzione della rivoluzione rumena del 1989) 1 gennaio 2007: entra a far parte dell'Unione Europea (UE) con la Romania.

Geografia

Confina a nord con la Romania, a ovest con la Serbia e la Macedonia del Nord, a sud con la Grecia e la Turchia e a est con il Mar Nero. La Bulgaria è divisa dai Monti Balcani (Monti Staraplanina), la parte settentrionale della pianura del Danubio chiamata Mesia durante l'antico Impero Romano, la parte meridionale della pianura della Tracia e la Tracia durante l'Impero Romano. Le altre province sono divise dai Monti Rodopi, che fa parte della provincia della Macedonia in Bulgaria. Le fonti d'acqua della Bulgaria sono divise in due fiumi principali, il fiume Dobruza (affluente del Danubio) che sfocia nel Mar Nero e il fiume Maricha che sfocia nel Mar Egeo. Il clima della Bulgaria è tipico del clima balcanico. Delimitata dai Monti Balcani, la parte settentrionale ha un clima continentale con moderate differenze di temperatura annue, e la parte meridionale ha un clima mediterraneo. Per quanto riguarda la temperatura, la temperatura media invernale è -1℃ e la temperatura media estiva è di circa 21℃, e c'è poca differenza nella quantità di precipitazioni a seconda della stagione. , la parte meridionale registra un massimo in inverno.

Divisione Amministrativa

Dal 1987 al 1999 la Bulgaria era composta da nove province (oblast), ma nel 1999 è stata divisa in 28 province. La capitale è Sofia. Ogni stato prende il nome dalla città che rappresenta.

Politica

La Bulgaria è un sistema parlamentare. Poiché il presidente ha poteri abbastanza limitati, il più alto organo di potere in Bulgaria è il parlamento, che è unicamerale. Il numero dei delegati è 240 e la durata del mandato è di 4 anni. Il mandato del presidente è di cinque anni ed è rieleggibile. Il massimo organo amministrativo è il Consiglio dei ministri ed è presieduto dal Primo Ministro. Primo Ministro in Parlamento