Bolivia

Article

August 14, 2022

La multinazionale boliviana (spagnolo: Estado Plurinacional de Bolivia), abbreviato Bolivia (spagnolo: Bolivia Bolivia[*], quechua: Buliwya Buliya, Aymara: Wuliwya Uliuya, Guarani) : Volívia Bolivia) è un paese senza sbocco sul mare nell'America centrale del Sud, con i suoi capitale La Paz e la sua capitale giudiziaria Sucre. La Bolivia confina con Brasile, Paraguay, Argentina, Cile e Perù e si trova nella parte superiore del Rio delle Amazzoni. L'ex nome ufficiale era la Repubblica della Bolivia (spagnolo: República del Bolivia [*]), ma nel febbraio 2009, il nome ufficiale del paese è stato cambiato nell'attuale nome ufficiale a causa dell'emendamento costituzionale. Prima del dominio coloniale europeo, la Bolivia faceva parte dell'Impero Inca, il più grande paese dell'America precolombiana. Nel XVI secolo, l'impero spagnolo conquistò l'area. Durante il periodo coloniale spagnolo, la regione era chiamata "Alto Perù" o "Charcas" ed era governata dal Vicereame del Perù, che comprendeva la maggior parte delle colonie sudamericane della Spagna. Dopo la dichiarazione di indipendenza nel 1809, la guerra continuò per 16 anni fino all'istituzione della repubblica il 6 agosto 1825. Il paese è stato chiamato Bolivia in onore dell'eroe dell'indipendenza Simon Bolivar.La Bolivia è una repubblica democratica ed è composta da nove province (departamento). La geografia del paese varia dalle Ande a ovest alle pianure orientali del bacino amazzonico. La Bolivia è un Paese in via di sviluppo, con un punteggio medio nell'Indice di Sviluppo Umano, con un tasso di povertà di circa il 60%. Le principali attività economiche sono l'agricoltura, la silvicoltura, la pesca, l'estrazione mineraria e l'industria tessile, dell'abbigliamento, della fusione dei metalli e della raffinazione del petrolio. La Bolivia ha una popolazione di 10,6 milioni di abitanti ed è una nazione multietnica di nativi americani, europei, asiatici e africani. Lo spagnolo è la lingua predominante, ma sono ampiamente parlati anche l'aymara, il quechua e il guarani. La diversa cultura della Bolivia mostra un'ampia diversità nell'arte, nel cibo, nella letteratura e nella musica.

Storia

Tra il 1500 aC e il 250 aC fiorì la cultura cilena. Il periodo dal V al XII secolo vide il fiorire della cultura di Tihuanaco. Dal XII secolo al 1470, diversi regni come quello Aymara fiorirono sulle rive del lago Titicaca. Dal 1470 al 1532 diversi regni di Aymara avevano sede a Cusco.Tawantingsyu (Inca) fu incorporato nel Korasyu con le conquiste degli imperatori di lingua quechua Pachacuti e Tupac Inca Yupanki. Diversi regni di Aymara continuarono all'interno dell'Impero Inca.

Periodo coloniale spagnolo

Nel 1532, quando l'imperatore Inca Atahualpa fu giustiziato dai conquistadores spagnoli, l'Impero Inca crollò e iniziò l'era coloniale della Spagna. Nel 1535 Francisco Pizarro istituì il Vicereame del Perù. Il corpo di spedizione di Diego de Almagro esplora l'Alto Perù. Nel 1538 l'esercito di Gonzalo Pizarro spedisce in Alto Perù e colonizza la zona con la resa dell'ultimo comandante di Aya. 1540 Viene fondata la città di La Plata. Nel 1545 fu scoperta la miniera d'argento di Potosi e da allora sono state trovate molte miniere in Perù e in altre regioni e molti indiani sono stati sottoposti ai lavori forzati. Nel 1548 Alonso de Mendoza fondò La Paz vicino al lago Titicaca. 1559 Audiencia si installa a Charukas (oggi Sucre). Da questo momento fino all'indipendenza, l'attuale regione della Bolivia fu chiamata "Alto Perù (Alto Perù in Perù)". 1559 Chaco . orientale