Muwahid Khalifa

Article

August 14, 2022

Al-Muwahidun (in arabo: الموحدون al-Muwahidun[*]), o Muwahid Khalifa, era una dinastia berbera musulmana Khalifa fondata nel XII secolo. Conquistò tutta l'Africa settentrionale e governò la Libia, al-Andalus e persino la penisola iberica controllata dai moreschi. Dal 1130 al 1163, Abd al-Mummin sconfisse la grande potenza originaria e prese il controllo di tutte le regioni, affermandosi come un signore supremo. Anche l'Iberia moresca cadde in mano a Muwahidzo e nel 1170 trasferirono la loro capitale a Siviglia. Tuttavia, nel 1212, il potere di Muhammad Nasir fu indebolito dalla sconfitta dei quattro regni cristiani di Castiglia, Aragona, Navarra e Portogallo. Nella battaglia, Muwahidjo fu sconfitto e perse il controllo della penisola iberica. Cordova e Siviglia, le grandi eredità moresche, caddero presto nelle mani dei cristiani e furono prese rispettivamente nel 1236 e nel 1248. Continuò ad esercitare un'influenza in tutta l'Africa, ma il suo potere fu ulteriormente indebolito dalla ribellione della dinastia Marin con varie tribù nel 1215. L'ultimo monarca, Marrakech, fu assassinato da uno schiavo nel 1269.

monarchi successivi

Abd Almumin (1130 - 1163) Abu Yakub Yusuf I (1163 - 1184) Yaqub al-Mansur (1184 - 1199) Muhammad Nasir (1199-1213) Yousp II (1214-1224) Abdul Al Wahid (1224) Abdallah al-Dil (1224-1227) Yahya (1227-1235) Idris I (1227 - 1232) Abdul Wahid Rashid (1232-1242) Abre Hassan Said (1242-1248) Omar (1248 - 1266) Idris II (1266–1269)

Note a piè di pagina