Isole Malucche

Article

June 26, 2022

Le isole Maluku (indonesiano: Kepulauan Maluku) sono un arcipelago dell'Indonesia, parte delle isole malesi. Si trova a est di Sulawesi, a ovest di Papua ea nord di Timor. L'isola più grande delle Isole Molucche è Halmahera. Dal 1950 al 1999, l'intera isola era una provincia, ma era divisa nelle province di Maluku e Malukuutara.

Storia

Storia antica

Gli Australo-Melanesiani furono la prima razza ad abitare le Isole Molucche, abitando le isole circa 40.000 anni fa. Poi, intorno al 2000 aC, ci fu una migrazione di austronesiani. Un antico manufatto di Ternate è la statua di Dewi Parvati con una decorazione di loto sul pavimento, che si dice sia stata creata durante l'impero Majapahit, ovvero il primo indù e mostra che fu realizzata durante il periodo buddista. Altri manufatti antichi suggeriscono che mercanti arabi arrivarono nelle isole nel 14° secolo e diffusero l'Islam. Le conversioni all'Islam hanno avuto luogo in molte isole, specialmente nei centri commerciali. D'altra parte, l'animismo aborigeno è persistito a lungo nelle aree interne o nelle isole gravemente isolate dagli estranei. Le prove archeologiche di ciò si basano fortemente sullo scavo di denti di maiale. In altre parole, il ritrovamento dei denti di maiale significa che mangiavano carne di maiale, indicando che si trattava del periodo preislamico. D'altra parte, i denti di maiale non si trovano dopo un certo punto, indicando che il maiale non è stato mangiato secondo la legge dopo la diffusione dell'Islam. Attraverso la datazione dei denti di maiale scavati, è possibile stimare l'epoca della diffusione dell'Islam nell'area delle Isole Maluku.

L'arrivo dei portoghesi

Nell'agosto del 1511, i portoghesi conquistarono Malacca, una città portuale nell'attuale Malesia. Situata nello Stretto di Malacca che collegava l'India e l'Estremo Oriente, Malacca era uno degli snodi di trasporto chiave per la navigazione navale. Un impatto significativo dell'emergenza portoghese è stata la distruzione e la ricostruzione del commercio nel sud-est asiatico. Fu anche un afflusso di cattolicesimo dall'Indonesia orientale, comprese le Isole Maluku. Un diario portoghese scrisse che "cominciarono a diventare (Mori) 30 anni fa". Afonso de Albuquerque ) apprese delle rotte verso le Isole Banda e le Isole delle Spezie, e le rotte di António de Abreu, Simão Afonso Bisigudo e Francisco Serrão Sotto il comando, fu inviata una spedizione composta da tre navi. Nel 1512, sulla via del ritorno, Serang si fermò sull'isola di Hitu, che si riferisce alla punta settentrionale dell'isola di Ambon. Lì, i Serang hanno stretto una relazione con un sovrano locale che era contrario alle loro capacità di combattimento. Anche i sovrani rivali del Sultanato di Ternate e del Sultanato di Tidore chiesero il sostegno del Portogallo. In una pausa di breve durata che si verificò quando i portoghesi invasero Malacca nel 1511, il commercio regionale in cui navigavano e commerciavano giavanesi e malesi fu temporaneamente interrotto.Le persone furono accolte come clienti che acquistavano i rifornimenti e le spezie che producevano. Il commercio delle spezie riprese presto, ma i portoghesi non monopolizzarono né interruppero completamente il commercio delle spezie.