Aria coreana

Article

August 14, 2022

Korean Air (大英航空, inglese: Korean Airlines CO., LTD., KAL) è la compagnia di bandiera della Corea e la compagnia aerea fondatrice di SkyTeam, un'alleanza di compagnie aeree, ha l'aeroporto internazionale di Incheon e l'aeroporto internazionale di Gimpo come aeroporti hub.

Azienda

Korean Air è una filiale del Gruppo Hanjin, una società di trasporti coreana, ed è stata costituita in una consociata con la privatizzazione nel 1969. È una società quotata al KOSPI (Corea: 003490) e la dimensione della società nel 2021 è di circa 10,46 trilioni di won in capitalizzazione di mercato. È la più grande compagnia aerea della Corea e l'unica compagnia aerea che opera in prima classe tra le compagnie aeree nazionali. A partire dal 2020, collega le reti aeree a 127 città in 44 paesi. Inoltre, in qualità di membro fondatore di SkyTeam, una delle tre più grandi alleanze aeree del mondo, ha guidato la formazione dell'alleanza con Delta Air Lines, Air France e Aeromexico . Tra le compagnie aeree appartenenti a SkyTeam, Korean Air ha una grande influenza, e il suo status è molto elevato, soprattutto nell'Asia orientale. Nel 2008, con l'aumento della domanda di compagnie aeree low cost in patria e all'estero, è stata fondata Jin Air.

Storia

I primi giorni

Nacque nel 1929 quando Shin Yong-wook fondò la Chosun Flight School. Quindi, nell'ottobre 1936, la Chosun Aviation School cambiò nome in Chosun Air Corporation e iniziò i voli regolari. Dopo la liberazione della Corea, la Korean Air Corporation cambiò nome in Korea National Airlines (Korean International Airlines fino all'ottobre 1948) e riprese le operazioni il 1 marzo 1946 con il permesso del governo militare statunitense. Tuttavia, era sull'orlo del fallimento a causa di difficoltà operative dovute a un forte calo della domanda e all'aumento del tasso di cambio e al suicidio di Shin Yong-wook. Tuttavia, la compagnia soffriva di difficoltà finanziarie croniche, come debito e deficit accumulato di 2,7 miliardi di won, e spinse per la privatizzazione, fu acquisita per 53 milioni di KRW e allo stesso tempo privatizzata per fondare l'attuale Korean Air. A quel tempo, la Korean Air aveva un aereo a reazione DC-9 e due vecchi aerei DC-3 all'epoca, un aereo DC-4, due aerei F-27 e due FC-27. Nelle prime fasi della privatizzazione, tutte le eliche dovevano essere smaltite allo scopo di smaltire i vecchi aeromobili e di operare jet su tutte le rotte, ma solo quattro DC-3 e FC-27, che erano vecchi aerei, furono ritirati. metti dentro Inoltre, l'aereo YS-11 è stato introdotto dal Giappone per voli nazionali e di corto raggio e operato per voli nazionali e internazionali a corto raggio fino al 1976.

Periodo di crescita

La Korean Air, che fu privatizzata nel 1969, introdusse il Boeing 720 e lo mise su rotte internazionali a corto raggio, inaugurando l'era dei jet. Il Boeing 707 è stato l'unico jet della Korean Air fino al 1970 e lo stesso anno è stata lanciata la prima rotta internazionale. Durante questo periodo, Korean Air ha anche introdotto tre aerei cargo Boeing 707 per diversificare la generazione di entrate. Con l'introduzione del Boeing 707 nel 1971, la rotta copriva l'intera rotta con un Boeing 727 e un solo Boeing 707 fino al 1972. Il 26 marzo 1971, Honolulu e Los Angeles sono state acquisite attraverso un nuovo accordo di aviazione, e questa rotta è ancora operata come rotta principale di Korean Air, con numeri di volo KE0**. Per il funzionamento efficace di questa rotta, Cho Jung-hoon, l'allora presidente, decise di introdurre il Boeing 747 e il 18 ottobre 1972 il Boeing 747-2B5 (il B5 fu introdotto da Korean Air).