Gojong dell'Impero coreano

Article

February 2, 2023

Gojong (8 settembre 1852 - 21 gennaio 1919) è stato il primo imperatore dell'Impero coreano (regnò: 12 ottobre 1897 - 19 luglio 1907).

Panoramica

Gojong era il 26° re di Joseon (regnò: 21 gennaio 1864 (13 dicembre 1863 calendario lunare) - 12 ottobre 1897) come reggente di Heungseon Daewongun e iniziò il proprio governo nel 1873. Il porto fu aperto con il Trattato di Ganghwa nel 1875 e furono lanciati movimenti di riforma e riforma politica interna, ma il paese era nel caos a causa della guerra di Imo e del colpo di stato di Gapsin. Nel 1894 scoppiò la guerra sino-giapponese con il movimento contadino Donghak come un'opportunità, e quando il Giappone, che vinse la guerra, causò l'incidente di Eulmi che assassinò l'imperatrice Myeongseong, la legazione russa fu demolita. L'anno successivo, tornò al Palazzo Deoksugung nel 1897, proclamò l'istituzione dell'Impero coreano il 12 ottobre, fissò l'era come Gwangmu e salì al trono come primo imperatore. L'imperatore Gojong realizzò la riforma Gwangmu, istituì un nuovo esercito di stile, inviò Lee Beom-yun come manager di Gando, promosse il commercio e l'industria moderni, fondò fabbriche, banche e società, costruì centrali elettriche, accese luci, aprì telefoni e ha aperto le ferrovie, ha guidato il treno. Inoltre, sono state attuate riforme moderne, come la distribuzione di nuova istruzione, l'invio di studenti all'estero, lo svolgimento di indagini agrarie in tutto il paese, l'obbligo di tutti i funzionari di indossare abiti e il ripristino dell'ordine di esilio. Tuttavia, il Giappone, vittorioso nella guerra russo-giapponese, firmò il Trattato di Eulsa nel 1905 e privò l'impero coreano dei diritti diplomatici. Subito dopo, l'esercito dell'Impero coreano fu sciolto e l'Impero coreano fu finalmente rovesciato dal Trattato di annessione Corea-Giappone del 1910 e assorbito nell'Impero giapponese. Durante l'occupazione giapponese, il re Gojong fu declassato a re Lee Tae, rimase nel palazzo Deoksugung e cercò di ripristinare la sovranità nazionale istituendo società segrete come l'Esercito per l'indipendenza della Corea. Il 21 gennaio 1919, Gojong bevve il sikhye e improvvisamente morì con gravi convulsioni, i suoi denti erano tutti spariti, la sua lingua era consumata e il suo corpo era gonfio. Di conseguenza, le voci sull'avvelenamento di Gojong si sono diffuse e il movimento del 1 marzo è scoppiato in tutto il paese dopo il funerale di re Gojong il 1 marzo. L'11 aprile è stato istituito a Shanghai il governo provvisorio della Repubblica di Corea e il nome nazionale era "Daehan", fatto da re Gojong, e il Taegeukgi disegnato da re Gojong è stato scelto come bandiera nazionale. Il governo provvisorio della Repubblica di Corea ha stabilito nella Costituzione provvisoria che la Repubblica di Corea ha ereditato il territorio dell'Impero coreano e ha dato la preferenza all'ex famiglia imperiale.

Vita

Nascita e ascendenza

Nacque l'8 settembre 1852 (il 3° anno del re Cheoljong), nella residenza privata di Unhyeongung ad Angukbang, Hanseongbu, secondo figlio di Heungseon-gun Lee Ha-eung e di sua moglie Yeoheung-min. Hui è Hui (㷩), il suo nome è Jaehwang (載晃), il suo secondo nome è Myeongbok (命福) e il suo nome è Myungbu (明夫). Durante il suo regno, i nomi dell'era erano Gaeguk, Konyang e Gwangmu. Suo padre Heungseon-gun era il quarto figlio di Nam Yeon-gun e Nam Yeon-gun era originariamente il discendente di sesta generazione di Inpyeong Daegun, il terzo figlio di Injo, ma fu arruolato come figlio adottivo del terzo figlio del principe Sado, Eun Shin-gun. Di conseguenza, Namyeongun divenne il pronipote legale di Yeongjo e divenne Sunjo e Donghangryeol, suo padre Heungseondaewongun divenne Ikjong e Donghangryeol e Gojong divenne Heonjong e Donghangryeol. Sua madre è la moglie di un club di intrattenimento ed è la figlia di Min Chi-gu. Dopo che il re Gojong salì al trono, ricevette il servizio di sua moglie. È anche la sorella maggiore di Min Seung-ho, che in seguito si unì alla famiglia dell'imperatrice Myeongseong, la regina del re Gojong, e Min Gyeom-ho, che fu massacrata durante la ribellione di Imoh. Gojong aveva due sorelle e Lee Jae-myeon, lo stesso fratellastro della madre biologica Yeoheung Min.