Corea

Article

May 22, 2022

La Repubblica di Corea (in coreano: Repubblica di Corea, KOR) è una repubblica democratica situata all'estremità meridionale della penisola coreana nell'Asia orientale. Confina a ovest con la Repubblica popolare cinese e il Mar Giallo, a est con il Giappone e il Mare orientale e a nord con la Repubblica popolare democratica di Corea attraverso la linea di demarcazione militare della penisola coreana. La bandiera nazionale della Repubblica di Corea è il Taegeukgi in conformità con la legge sulla bandiera coreana, l'inno nazionale è solitamente l'inno nazionale e il fiore nazionale è il Mugunghwa. Le lingue ufficiali sono il coreano e la lingua dei segni coreana. La capitale è Seul. La popolazione è di circa 51.100 abitanti e circa la metà della popolazione totale vive nell'area metropolitana.Secondo la Costituzione, la Repubblica di Corea eredita le leggi del governo provvisorio della Repubblica di Corea, che è stata influenzata dal Movimento del 1 marzo in 1919. Fu liberata dall'Impero giapponese il 15 agosto 1945, l'Assemblea costituente fu formata attraverso le elezioni generali del 10 maggio 1948 e il governo della Repubblica di Corea fu istituito il 15 agosto 1948. Dalla guerra di Corea, la Repubblica di Corea ha raggiunto una crescita economica rapida e su larga scala, simboleggiata dal cosiddetto "Miracolo sul fiume Han". Nel processo, ci sono stati alti e bassi come la crisi dei cambi alla fine degli anni '90. Il reddito nazionale lordo (RNL) pro capite della Corea nel 2019 è stato nominalmente di 31.430 $, che è classificato come un paese ad alto reddito dalla Banca mondiale ed è un'economia sviluppata nella classificazione del Fondo monetario internazionale (FMI). Tuttavia, problemi sociali come l'alto tasso di suicidi, la lunga cultura del lavoro, l'alto tasso di mortalità per incidenti sul lavoro e la bassa fertilità coesistono con questi risultati. La Corea del Sud è uno dei paesi con il più alto livello di democrazia in Asia, poiché si è classificata 23° nel 2019 nel sondaggio sull'indice Democracy pubblicato da The Economist e ha ottenuto un punteggio di 8,0. Inoltre, la Corea è membro dei 20 principali paesi (G20), dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), del Comitato per l'assistenza allo sviluppo (DAC) e del Club di Parigi.

Nome del paese

L'etimo di Daehan, uno dei nomi nazionali della Repubblica di Corea, deriva da Han, nome di un paese che esisteva nella parte meridionale dell'antica penisola coreana. Mahan, Jinhan e Byeonhan furono chiamati collettivamente Samhan. In un senso più ampio, Goguryeo, Baekje e Silla erano chiamati collettivamente Samhan. La parola 'han' è una parola che è stata tramandata fin dall'antichità perché ha un significato religioso e politico complesso, e ci sono diverse interpretazioni come "han", "cielo", "grande" e 'kan (汗). "Daehan" come nome nazionale della nazione moderna fu scelto di nuovo quando il re Gojong proclamò l'impero coreano nel 1897. La ragione per la scelta del nuovo nome del paese era: "Il nome Joseon era il nome quando Giza fu sigillata, quindi non è appropriato come nome di un impero. Il nome "Big Han" è appropriato", ha detto. Successivamente, il nome del paese, "Corea", che ha aggiunto la Repubblica di Corea, è stato stabilito dal governo provvisorio della Repubblica di Corea subito dopo il Movimento del 1 marzo 1919. Il 10 aprile 1919, alla prima riunione del governo provvisorio del governo provvisorio, Shin Seok-woo propose di cambiare il nome del paese in "Corea". Quando Yeo Woon-hyung ha confutato la necessità di usare di nuovo "Daehan" dopo che il paese è crollato sotto il nome di "Daehan", Shin Seok-woo ha spiegato di nuovo: "Risorgiamo con Daehan" e molti sono d'accordo. L'Assemblea nel 1948 successe a questo nome nazionale e lo specificò nella Costituzione, e il 16 gennaio 1950, la Comunicazione del Consiglio di Stato n. Come toponimo è stato ampiamente utilizzato fino alla prima metà del XX secolo.