Roh Moo-hyun

Article

June 30, 2022

Roh Moo-hyeon (1 settembre 1946 - 23 maggio 2009) è stato il sedicesimo presidente della Repubblica di Corea. Dopo aver prestato servizio come giudice, ha lavorato come avvocato a Busan prima di servire come membri della 13a e 15a Assemblea nazionale e ha servito come sesto ministro degli oceani e della pesca sotto il governo di Kim Dae-jung. L'edificio principale è a Gwangju, ed è nato a Gimhae, Gyeongsangnam-do. Dopo essersi diplomato alla Busan Commercial High School, è entrato nel mondo del lavoro e ha superato il 17° esame di avvocato il 30 marzo 1975 da autodidatta. Dopo aver prestato servizio per un anno come giudice presso il tribunale distrettuale di Daejeon, si è licenziato e ha aperto uno studio legale a Busan per difendere vari casi di diritti umani. Dopo aver ricevuto la nomina di Kim Young-sam, presidente del Partito Democratico dell'Unificazione, si è candidato alle 13 elezioni generali ed è stato eletto a Dong-gu, Busan, dove ha servito come membro speciale della 5a commissione investigativa sulla corruzione pubblica. Nel 1990, ha rotto con Kim Young-sam mentre si opponeva al sindacato tripartito. Ha servito come ministro degli oceani e della pesca nel governo di Kim Dae-jung ed è stato eletto presidente alle 16 elezioni presidenziali come membro del Partito Democratico del Millennio nel sistema delle primarie nazionali. Si è unito al nostro partito. Intorno al 2004, per la prima volta nella storia costituzionale della Corea, l'Assemblea nazionale è stata messa sotto accusa dal partito di opposizione per aver violato la costituzione e il dovere di neutralità stabilito dalla legge sulla prevenzione delle frodi elettorali e elettorali dei funzionari pubblici e le funzioni del presidente sono state sospese. Tuttavia, il Millennium Democratic Party, il Grand National Party e l'Alleanza Liberal Democratica, che ha guidato il successivo impeachment, sono stati inghiottiti da un vento contrario dell'opinione pubblica e hanno perso nelle 17 elezioni generali. I suoi maggiori successi includono la rottura dell'autoritarismo e dei legami politico-economici che erano prevalenti tra coloro che erano al potere e l'attuazione di varie riforme chaebol che il governo precedente non poteva fare. L'introduzione dell'inclusività dell'imposta sulle successioni e sulle donazioni per restringere l'ambito dell'evasione fiscale dei capi delle grandi società, l'attuazione di un'azione collettiva in materia di titoli e il rafforzamento dell'individuazione e della punizione per la collusione ingiusta tra le grandi società sono molto apprezzato. Il tasso di crescita economica durante il suo mandato è stato del 4,42%, superando sempre il tasso di crescita medio dell'OCSE. Queste cifre superano di gran lunga il 2,9% dell'amministrazione Lee Myung-bak e il 2,8% dell'amministrazione Park Geun-hye, lo 0,5%. L'amministrazione Roh Moo-hyun non è riuscita a superare il tasso di crescita economica globale nonostante il boom di Riccioli d'oro, ed è stata registrata come il governo della Repubblica di Corea che è caduto di più.Di conseguenza, il crollo dell'economia a causa dell'intensificarsi della polarizzazione e del vengono citati il ​​fallimento della Sunshine Policy in termini diplomatici. La politica immobiliare è stata valutata nel complesso come un fallimento e si critica che l'indice di distribuzione del reddito sotto l'amministrazione Roh Moo-hyun sia peggiorato dopo la crisi finanziaria asiatica del 1997, causando il collasso dell'economia della classe operaia. Inoltre, c'è un'analisi secondo cui la comunità internazionale ha perso la fiducia a causa delle contraddizioni diplomatiche causate da posizioni antiamericane, nazionalismo ristretto e politiche filo-coreane. In quanto tale, a causa di errori politici in campi direttamente correlati alla vita della gente comune e di errori nella diplomazia e nella sicurezza, il sostegno pubblico è stato così popolare che ha superato Roh Tae-woo e si colloca al livello più basso nella valutazione media di approvazione del governo dal 6a Repubblica, quando i sondaggi di opinione pubblica sulla performance del presidente sono diventati regolari. In quanto presidente poco popolare, ha sentito molte lamentele dal popolo durante il suo mandato al punto che parole d'ordine come "È tutto a causa di Roh Moo-hyun” è uscito.