Nancy Pelosi

Article

August 14, 2022

Nancy Patricia Pelosi (nata il 26 marzo 1940) è una politica americana. Come membro del Partito Democratico, è stata attiva alla Camera dei Rappresentanti da quando è stata eletta alla Camera dei Rappresentanti nel 1987. Dal 2019 è nuovamente Presidente della Camera dei Rappresentanti.

Vita

È di Baltimora, nel Maryland. Discendente di immigrati italiani, suo padre, Thomas D'Alesandro, era membro della Camera dei Deputati quando è nato. Suo padre fu sindaco di Baltimora dal 1947 al 1959 e corse per il senatore dello stato del Maryland, ma fu sconfitto. Di conseguenza, Nancy ha assistito al processo elettorale di suo padre e ha sviluppato il suo sogno di fare politica. Tuttavia, dopo essersi laureata alla Trinity Washington University e aver sposato Paul Pelosi, ha avuto figli ed è rimasta casalinga per un po'. Nancy Pelosi si è trasferita a San Francisco, in California, città natale di suo marito, dopo aver vissuto a New York con suo marito, che lavorava nel settore finanziario. Dopo aver avuto cinque figli, si unì al Partito Democratico e fu attivo nella comunità di San Francisco. Nel 1987, dopo la morte di Sarah Burton, una donna del distretto congressuale di San Francisco, si candidò alle elezioni suppletive e fu facilmente vinta in un distretto con un alto sostegno democratico. Da allora Pelosi è stato eletto ogni due anni con una stragrande maggioranza del 70-80% dei voti. Dopo la sua carriera alla Camera dei Rappresentanti, Pelosi è stata eletta Camera dei Rappresentanti Democratici nel 2001, piazzandosi al secondo posto tra i Democratici alla Camera dei Rappresentanti e diventando la prima donna negli Stati Uniti a diventare leader di entrambi i principali partiti politici. Eletto Rappresentante Democratico della Camera dei Rappresentanti nel 2003, è salito al primo posto dei Democratici alla Camera e si è opposto al regime repubblicano. È conosciuto come uno dei legislatori più progressisti del Partito Democratico, ha criticato la politica di guerra in Iraq del presidente George W. Bush ed essendo cattolico, ha attivamente sostenuto il matrimonio tra persone dello stesso sesso e l'aborto. Nelle elezioni di medio termine del 2006, quando la guerra in Iraq era un grosso problema, i Democratici hanno aggiunto 31 seggi, assicurando un totale di 233 seggi, sopraffacendo il Partito Repubblicano con 202 seggi. Di conseguenza, lui, il leader democratico della Camera dei rappresentanti, è stato nominato presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti dalla 110a sessione, iniziata nel 2007. La Presidente della Camera dei Rappresentanti è la terza nella linea di potere dietro al Presidente e al Vicepresidente, il che la rende la donna di più alto rango negli Stati Uniti. Nelle elezioni presidenziali del 2008, ha attivamente sostenuto Barack Obama. Nelle elezioni di medio termine del 2010, la maggioranza della Camera dei rappresentanti è stata ceduta ai repubblicani, lasciando il posto di presidente della Camera al repubblicano John Veener. Invece, è stato rieletto Rappresentante Democratico della Camera dei Rappresentanti, rassegnando le dimissioni da Presidente il 3 gennaio 2011 e diventando il Leader della Minoranza Democratica della Camera dei Rappresentanti. È stato quindi rieletto presidente della Camera dei rappresentanti il ​​3 gennaio 2019, quando i democratici hanno sconfitto i repubblicani alle elezioni della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti del 2018 e hanno riconquistato la maggioranza alla Camera dei rappresentanti.

Risultati delle ultime elezioni

Note a piè di pagina

Collegamenti esterni

Wikimedia Commons ha mezzi relativi a Nancy Pelosi. (in inglese) Leader democratico Nancy Pelosi Sito ufficiale Rappresentante (inglese) Nancy Pelosi | In rappresentanza dell'8° distretto della California Archiviato il 13 novembre 2002 - Wayback Machine Sito ufficiale dell'assemblea statale della California Nancy Pelosi (Inglese) Nancy Pelosi - membro del Congresso degli Stati Uniti