napoletano

Article

June 25, 2022

Napoli (italiano: Napoli; napoletano: Napule; inglese: Napoli; culturale: Napoli) è una città dell'Italia meridionale e capoluogo della regione Campania. Fino all'Unità d'Italia, la città fu capitale delle due Sicilie. La città di Napoli anticamente era chiamata Neapolis, che significa "città nuova". L'espansione urbana che circonda Napoli è la seconda area più popolosa d'Italia e una delle più grandi d'Europa. Si trova vicino al vulcano Vesuvio e al vicino Monte. La stessa popolazione centrale della città di Napoli è stimata in un milione e si definisce napoletana. La prefettura metropolitana di Napoli ha una popolazione di 3 milioni di abitanti e la sua area è simile a quella di Ulsan, quindi la popolazione effettiva di Napoli dovrebbe aggirarsi intorno ai 3 milioni. In quanto centro di storia, arte e cultura, Piazza Storica di Napoli è un patrimonio mondiale dell'UNESCO. Il dialetto napoletano è leggermente diverso da quello italiano. Ecco perché alcuni lo chiamano napoletano. Oggi la città di Napoli si trova presso l'aeroporto internazionale vicino alla città ed è circondata da edifici collegati all'aeroporto.

Storia

Si stima che la città di Napoli sia stata costruita intorno al VII o VI secolo a.C. Sebbene sia stata costruita dai Greci, a rigor di termini, si ritiene che l'intera città sia stata costruita dai Greci, i Kumaeans. Per questo motivo fu dato il nome di una nuova città costruita dalla Grecia. Durante il regno dell'Impero Romano, rimase anche un luogo di conservazione della lingua e dei costumi greci. Fu poi governata dagli Ostrogoti, dall'Impero Bizantino, dalla Sicilia Normanna, dagli Hohenstaufen, dagli Aragonesi, dalla Spagna, dall'Austria e dalle dinastie Napoli-Borboniche. Pertanto, nel palazzo oggi, puoi vedere a colpo d'occhio i resti monumentali di numerose famiglie reali e re. Nel 1266, Carlo d'Angiò, famiglia reale francese e primo re francese di Sicilia, trasferì la capitale a Napoli, e Napoli emerse rapidamente come membro del Regno di Sicilia (fino al 1282) e del Regno di Napoli (dopo il 1282). Dopo il Congresso di Vienna, Napoli divenne la capitale delle due Sicilie. Dopo un lungo periodo di declino, 100 anni dopo, quando fu istituito il Regno Unito d'Italia, Napoli tornò a prosperare. Subì gravi danni dai bombardamenti alleati durante la seconda guerra mondiale, ma fu rapidamente restaurato. In linea con l'urbanizzazione e l'industrializzazione dell'Italia nel dopoguerra, la popolazione dei lavoratori migranti aumentò notevolmente e diverse imprese statali come l'Alfa Romeo aprirono fabbriche e contribuirono all'industrializzazione del sud Italia.

Popolazione

Clima

Napoli ha un clima tipicamente mediterraneo con inverni miti ed estati calde e secche. Fu una delle località più amate dagli imperatori in epoca romana per gli abbondanti venti che spiravano dal Golfo di Napoli e le benedizioni della natura.

Economia

Napoli, capoluogo della provincia di Napoli, ha una struttura economica relativamente debole rispetto all'Italia intera. È classificata al 94 ° posto su 103 province in totale. Infatti, sebbene queste statistiche siano statistiche ufficiali, è difficile dire che siano molto accurate perché in alcuni casi viene omesso il valore aggiunto di cui si gode nelle transazioni di mercato nero o nel turismo. Napoli è una regione relativamente industrializzata dell'Italia meridionale, economicamente arretrata rispetto alla parte settentrionale. Nel periodo di forte crescita del dopoguerra in Italia, l'industrializzazione è avvenuta incentrata sulle imprese statali. In alcuni casi, come la fabbrica dell'Alfa Romeo che fu poi ceduta alla Fiat, ebbe successo, ma chiuse per il problema cronico della bassa efficienza.