cristiano

Article

June 30, 2022

Cristianesimo (基督敎, inglese: Cristianesimo) o Cristianesimo, il Cristianesimo è una religione monoteista abramitica basata sulla vita e sugli insegnamenti di Gesù di Nazareth e dei suoi discepoli. I credenti credono che Gesù sia il Messia profetizzato nell'Antico Testamento, il Cristo che venne questo mondo per salvare l'umanità. Le opere di Gesù sono registrate in quattro libri chiamati Vangeli sinottici nel Nuovo Testamento: Vangelo di Matteo (Matteo), Vangelo di Marco (Marco), Vangelo di Luca (Luca) e Vangelo di Giovanni (Giovanni). insieme costituiscono il canone del cristianesimo. Ci sono molte sette del cristianesimo, che sono ampiamente divise in cristianesimo occidentale e cristianesimo orientale. Tutti prendono l'Antico e il Nuovo Testamento come loro scritture, seguono la dottrina del Consiglio Universale e usano il Credo di Nicea come standard. Secondo la dottrina del Concilio, ogni denominazione ha una diversa interpretazione del sistema ecclesiastico, come la soteriologia, l'ecclesiologia e la cristologia. La maggior parte delle denominazioni cristiane crede che Gesù sia nato come Figlio di Dio, abbia insegnato, sofferto e crocifisso per salvare l'umanità e sia risorto dai morti. Il cristianesimo iniziò nel I secolo d.C. come setta religiosa ebraica in Giudea, che era governata dall'Impero Romano. Perseguitati come eretici dal tempo in cui Gesù era in vita, e dopo la sua esecuzione, i dodici discepoli (apostoli) e i loro seguaci si diffusero in Siria, Levante, Europa, Anatolia, Mesopotamia, Caucaso meridionale, Egitto ed Etiopia mentre erano ancora perseguitati da l'Impero Romano. . In poco tempo, gli insegnamenti cristiani attrassero i "timorati di Dio" (gentili) non ebrei, il che si tradusse in un allontanamento dalle usanze ebraiche. Dopo la caduta di Gerusalemme nel 70 d.C. e la distruzione del tempio ebraico, il cristianesimo iniziò gradualmente a divergere dall'ebraismo. Prima della sua morte nel 337, l'imperatore romano Costantino I si convertì al cristianesimo e fu battezzato dal vescovo Eusebio di Nicomedia. Costantino I emanò l'Editto di Milano nel 313 per impedire che la fede cristiana diventasse un crimine nell'Impero Romano. Nel 380, l'imperatore Teodosio I fece del cristianesimo la religione ufficiale dell'Impero Romano. Nei primi tempi, il cristianesimo era unito come uno. Tuttavia, a causa delle differenze di opinione sulla cristologia, i nestoriani si divisero dopo il Concilio di Efeso nel 431 e la Chiesa ortodossa dopo il Concilio di Calcedonia nel 451. Nel 1054 si verificò una grande divisione della chiesa a causa di vari conflitti all'interno della chiesa, e le chiese d'Oriente e d'Occidente furono divise. Successivamente, durante il processo di Riforma nella Chiesa occidentale nel XVI secolo, i dibattiti di teologia ed ecclesiologia all'interno della Chiesa occidentale passarono e la Chiesa occidentale fu divisa nelle attuali denominazioni cattolica e protestante. Il cristianesimo (soprattutto dalla tarda antichità al Medioevo) ha avuto una profonda influenza sullo sviluppo della civiltà occidentale. Durante l'Era della scoperta nei secoli XV e XVII, il cristianesimo si diffuse in tutto il mondo attraverso missioni, tra cui l'America, l'Oceania e l'Africa sub-sahariana.

Panoramica

Etimologia di 'cristiano'

'Christian' in 'Christianity' è l'abbreviazione di 'Kirisadok' (基利斯督), che è la traslitterazione cinese del greco "Cristo" (Χριστός, christos)) è 'jirissdu' nella moderna pronuncia mandarina, ma è palatalizzato. la vecchia pronuncia prima di farlo è vicina a 'Kirisdo'. Durante la dinastia Qing, ci fu un cambiamento generale nella palatalizzazione di 'ki' in 'ji', �