annuncio

Article

August 15, 2022

La pubblicità (廣告, inglese: pubblicità) è un atto in cui un inserzionista esplicito comunica unilateralmente attraverso i media per cambiare l'atteggiamento del pubblico che incontra la pubblicità. La parola cinese per "pubblicità" significa letteralmente "pubblicizzare". Inoltre, la pubblicità è uno dei fenomeni che simboleggia la società del XX secolo. Le sue origini sono così antiche che si può quasi far risalire all'epoca in cui fu inventata la scrittura. Inoltre, puoi trovare attività pubblicitarie in base allo sviluppo sociale in quel momento, indipendentemente dall'Oriente e dall'Occidente. Tuttavia, è solo in questo secolo che la pubblicità è diventata prospera come lo è oggi e ha avuto un'influenza considerevole su tutti gli aspetti della società, dell'economia e della cultura. La pubblicità moderna utilizza spesso i mass media, quindi si può dire che sia una forma di comunicazione di massa.

Nome e definizione

Nel 1655, la parola "pubblicità" fu usata come pubblicità per un nuovo libro in un giornale chiamato "Macuriaus poriticus". Se guardi le pubblicazioni rappresentative di questa epoca, non solo ci sono molte pubblicità, ma viene spesso usato anche il termine pubblicità. Nel 1969, il professor SW Dunn dell'Università dell'Illinois, USA, in "Advertising, Its Role In Modern Marketing", ha affermato: "La pubblicità è una comunicazione non personale pagata a vari media da aziende, organizzazioni senza scopo di lucro o individui che sono rivelato in qualsiasi forma nei messaggi pubblicitari." Il Tatler, edito da Edison nel 1710, si occupa di annunci pubblicitari in tutto il libro, contiene diversi documenti sul significato degli annunci pubblicitari e dà una nuova definizione della parola pubblicità. Finora il termine pubblicità è stato utilizzato per qualsiasi tipo di informazione, ma Tatler ha definito che dovrebbe essere limitato agli annunci commerciali. Nel caso della Repubblica di Corea, secondo il Fair Labeling and Advertisement Act e il relativo decreto di applicazione, pubblicità significa che un operatore commerciale, ecc. Periodici ai sensi del comma 1 dell'articolo 2 della 「Legge sulla libertà e la funzione di interrogatorio, Ecc.」, giornali Internet di cui al comma 5 dello stesso articolo, e radiodiffusione di cui all'articolo 2 comma 1 della 「Legge sulla radiodiffusione, telecomunicazioni, volantini, opuscoli, campioni o biglietti d'ingresso, comunicazioni Internet e PC, manifesti, insegne, neon insegne, palloncini o schede elettroniche, materiali video, registrazioni sonore, libri e pubblicazioni ai sensi dell'articolo 2, capo 1 della legge quadro sulle telecomunicazioni, film o spettacoli, prodotti diversi dal proprio o altri mezzi o mezzi simili per pubblicizzare o presentare ai consumatori. (Articolo 2 della suddetta legge e articolo 2 del decreto sull'applicazione) La legge sulla tutela dei consumatori consente al governo di stabilire standard per gli annunci pubblicitari per proteggere i consumatori e la legge sulle trasmissioni regola il contenuto e l'ora degli annunci pubblicitari trasmessi.

Storia della pubblicità

Dove c'è un baratto o una vendita, intorno al 5500 aC, è necessariamente una parte dell'attività di scambio. In alternativa, ci saranno un venditore e un acquirente.In questo momento, tutte le attività che il venditore fa per esprimere la sua intenzione all'acquirente possono essere viste come la forma originale di pubblicità. Pertanto, si dice che le insegne e le sollecitazioni abbiano svolto un ruolo pionieristico nella pubblicità indipendentemente dall'Oriente e dall'Occidente.