Greco antico

Article

August 11, 2022

Il greco è diviso in greco antico (Ἑλληνικὴ γλῶσσα) e greco moderno, a partire da Erasmo, un umanista olandese e traduttore del Nuovo Testamento. Il greco antico usa accenti e accenti, e il suono e la grammatica delle lettere, il significato delle parole e l'uso sono diversi da quelli del greco moderno. Poiché gli antichi greci si chiamavano "ellenici" (greco antico: Έλλας Hellas[*]), il greco antico è anche chiamato greco o greco, ed è anche chiamato greco (希臘語, una traslitterazione del greco). Nel mondo di lingua coreana, la lingua in cui è stato scritto il Nuovo Testamento è chiamata "greco" ed è usata come abbreviazione per Koinè Greek. A rigor di termini, si riferisce alla koinè greca, che era una lingua greca generale che era generalmente ampiamente utilizzata nella regione ellenistica dopo che la società ellenistica fu fondata dal 300 aC al 300 dC.

Dialetto

Il greco antico è una lingua plurale senza una lingua standard, divisa in diversi dialetti. I principali gruppi dialettali sono greco attica, greco ionico, greco eoliano, greco arcadico-cipriota e greco dorico, la maggior parte dei quali sono ulteriormente suddivisi in dialetti. Alcuni dialetti hanno una lingua scritta standardizzata, come si trova nella letteratura greca antica, mentre altri possono essere identificati solo nelle iscrizioni. Il greco antico mostra anche una transizione storica, dove il greco omerico è una forma scritta del greco paleozoico, originato principalmente dai dialetti ionico ed eoliano, e usato nei poemi epici di Omero, nell'Iliade e nell'Odissea, così come nelle poesie scritte da altri scrittori successivi. Il greco omerico differisce notevolmente nella grammatica e nella pronuncia dall'Attica classica e da altri dialetti della poesia classica.

Storia

Il processo di sviluppo, le prime forme e le origini delle lingue greche non sono ben comprese a causa della mancanza di tracce del loro uso in quel momento. Ci sono diverse ipotesi che un gruppo di dialetti greci sia esistito come punto di partenza, forse da una lingua parlata primitiva ampiamente utilizzata in passato e da una lingua orale greca antica del periodo classico. L'unico dialetto dimostrato di esistere durante questo periodo è il greco miceneo, ma il rapporto di questo dialetto con altri dialetti storici e il contesto storico del tempo mostra che i gruppi di dialetti nel loro insieme sono esistiti in qualche forma da quel momento.

Allarme fonema greco antico

Consonanti

[ŋ] si verificava come allofono di /n/ che veniva usato prima delle velari e come allofono di /ɡ/ prima delle nasali. /r/ era probabilmente senza voce quando era l'iniziale di parola (scritta ῥ). /s/ era assimilato a [z] prima delle consonanti sonore.

Vocali

/oː/ elevato a [uː], probabilmente nel IV secolo a.C.

Autore

Iliade Odissea Nuovo Testamento

Note a piè di pagina