economia pianificata

Article

August 17, 2022

Economia pianificata (計劃经濟, inglese: economia pianificata) si riferisce a una struttura economica che opera sotto il controllo della produzione e del consumo da parte del governo, lo sviluppo guidato dallo stato e gli investimenti industriali e la pianificazione economica dell'organizzazione di pianificazione centrale sotto il governo. gestiti secondo piani periodici guidati dal governo centrale e generalmente controllati dalla produzione, dal consumo e dagli investimenti di capitale. In particolare, è caratterizzato dall'introduzione di un sistema di doppio prezzo, controllo dei prezzi, distribuzione di materie prime e prodotti prelavorati attraverso il governo e le imprese statali e la pianificazione economica complessiva dell'Organizzazione centrale di pianificazione (GOSPLAN). Pertanto, si distingue da un'economia di mercato in cui produzione, consumo e investimento sono effettuati secondo la libera scelta degli individui, e si distingue anche da un'economia controllata, che è semplice sviluppo economico guidato dal governo. Poiché un'economia pianificata non può essere attuata senza un'organizzazione economica socialista, si basa sulla formazione di un governo socialista, pertanto l'introduzione di un'economia pianificata in un'economia che ha adottato i principi economici capitalistici è considerata in linea di principio impossibile. Ciò è dovuto al fatto che il termine economia pianificata è stato effettivamente coniato dall'Unione Sovietica alla fine degli anni 1920. L'economista tedesco Walter Eucken sosteneva che l'economia pianificata non è la stessa dell'economia controllata di alcuni paesi basata sul principio dell'economia di mercato. , ha sottolineato che il termine economia pianificata dovrebbe essere usato al posto del termine economia pianificata perché i due possono essere confusi l'uno con l'altro.

Storia

L'economia pianificata è un concetto emerso dal primo piano di sviluppo economico quinquennale attuato in Unione Sovietica alla fine degli anni '20. Joseph Stalin, segretario del Comitato centrale del Partito comunista panfederale, insistette sul completamento di un'economia socialista basata sul triplice controllo dell'organizzazione sovietica nell'area in via di sviluppo, il centro del Partito e l'organizzazione economica del governo. In questo processo è stato stabilito il termine economia pianificata. L'economia dell'Unione Sovietica era controllata da un'organizzazione governativa di dittatura manageriale altamente unificata, e questo processo era basato su direttive economiche e amministrative stabilite dal partito e dallo stato. Prima delle riforme di Kosygin, l'attività economica nella società sovietica era esclusivamente a beneficio della maggioranza, la realizzazione dell'ideologia marxista-leninista. Le riforme di Kosigin attuate in Unione Sovietica nel 1965 erano riforme economiche che introducevano fattori economici di mercato parziali nell'economia pianificata. Questa politica mirava a garantire la competitività e la motivazione del prodotto in diversi settori. Tuttavia, questa modifica della struttura economica fece sì che l'economia socialista non funzionasse pienamente.Gorbaciov, il segretario generale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica che salì al potere nel 1985, accettò ampiamente un'economia di mercato attraverso la perestrojka e introdusse alcune modalità capitaliste. di produzione nel sistema economico dell'Unione Sovietica Di conseguenza, l'erosione della fondazione economica socialista continuò e nel 1989 la maggior parte delle organizzazioni di pianificazione furono smantellate, spostandosi verso un'economia mista di stile capitalista. Da allora, le difficoltà economiche sono state aggravate e l'introduzione di un'economia di mercato è una delle cause principali del crollo dell'Unione Sovietica. Come si può vedere da ciò, l'economia pianificata funge da elemento standard che costituisce gli indicatori economici socialisti e garantisce la formazione di un'economia socialista. Dopo la fine della Guerra Fredda, l'economia pianificata ha dovuto affrontare una serie di critiche e