UEFA Champions League

Article

July 3, 2022

La UEFA Champions League (Regno Unito: UEFA Champions League) è un campionato continentale di calcio organizzato da squadre di club, organizzato dalla Federcalcio europea (UEFA) da settembre a maggio dell'anno successivo. È iniziato nel 1955 con il nome di Coupe des Clubs Champions Européens (in francese per la Coppa dei Campioni d'Europa). Inizialmente era un torneo per i club vincitori di ogni campionato nazionale, ma negli anni '90 il numero di club partecipanti e le qualifiche sono stati ampliati.

Panoramica

È la competizione internazionale più prestigiosa del panorama club europeo, con oltre 100 milioni di telespettatori in finale ogni anno. Dal 1960 al 2004, i vincitori del torneo hanno partecipato alla Coppa Intercontinentale, dove hanno giocato contro i vincitori della Copa Libertadores del Sud America. Dal 2005, saranno automaticamente ammessi a partecipare alla Coppa del Mondo per club sponsorizzata dalla FIFA.

Storia

Il torneo è stato avviato nel 1955 su suggerimento di Gabriel Hanot, giornalista ed editore della rivista sportiva francese L'Équipe. È stato ispirato dal grande successo del South American Club Championship del 1948 (un torneo di campioni nazionali di club dei paesi sudamericani). In risposta alla dichiarazione della stampa britannica che i Wolverhampton Wanderers sono "campioni del mondo" dopo un'amichevole negli anni '50, Ano riesce finalmente a organizzare un torneo in tutti i continenti europei. Il primo congresso si tenne nel 1955. Il nome ufficiale del torneo era "Coppa dei Campioni", ma nella maggior parte dei casi si chiamava semplicemente "Coppa dei Campioni". Inizialmente, era un torneo a eliminazione diretta in cui solo le squadre vincitrici di ogni campionato nazionale e la squadra vincitrice dell'anno precedente di questo torneo partecipavano al punteggio totale delle due partite in casa e in trasferta, ma negli anni '90, il torneo il formato era il seguente: veniva cambiato uno dopo l'altro. stagione 1991-1992 Introdotta una partita di campionato di 4 squadre x 2 gironi (1° posto nella partita di campionato avanzato alla finale nella stagione 1991-92, 1992-93 e le prime 2 squadre nella partita di campionato avanzate alla semifinale nella stagione 1993-94 stagione). stagione 1992-1993 Il nome del torneo è cambiato in European Champions League. Era obbligatorio attaccare lo stemma ufficiale del torneo sulle maniche della divisa. stagione 1994-1995 Introdotta una partita di campionato di 4 squadre x 4 gironi con un torneo all'italiana in casa e in trasferta (le prime 2 squadre passano alla fase finale). Un totale di otto club, i club vincitori delle prime classifiche UEFA e i club vincitori dell'anno precedente, hanno vinto il seme giusto per questo torneo (campionato a gironi). Le qualificazioni si terranno in club di altri paesi e il club vincitore parteciperà a questo torneo. stagione 1996-1997 Il nome del torneo è cambiato da European Champions League a UEFA Champions League. Anthem introduce il pallone ufficiale del torneo. stagione 1997-1998 Oltre ai club tradizionali classificati al primo posto nel campionato nazionale, è stato concesso il diritto di partecipare anche ai club classificati al secondo posto nel campionato nazionale nei paesi con il punteggio più alto. Tuttavia, il club che è al secondo posto nel campionato nazionale deve vincere nelle qualificazioni. Il numero di club che partecipano a questo torneo è aumentato da 16 a 24 e anche il numero di gruppi è aumentato da 4 a 6 (le condizioni per i diritti di testa di serie per il campionato a gironi non sono cambiate). Insieme a questo, sono state modificate le condizioni per l'accesso alla fase finale del torneo a gironi, e un totale di 8 club, i 6 club classificati al 1 ° di ogni gruppo e i primi 2 club con i migliori risultati al 2 ° posto, anticipo al torneo finale. serie 1999-2000