idrogeno

Article

February 1, 2023

L'idrogeno (Suiso, inglese: idrogeno, Luo: hydrogenium, francese: hydrogène, tedesco: Wasserstoff) è un elemento con numero atomico 1. Il simbolo dell'elemento è H. Il peso atomico è 1.00794. È uno degli elementi non metallici. Tuttavia, quando generalmente diciamo "idrogeno", oltre all'idrogeno come elemento, la molecola di idrogeno (gas idrogeno) H2, che è una singola sostanza di idrogeno, e un atomo di idrogeno costituito da un nucleo contenente un protone e un elettrone, può riferirsi a nuclei di idrogeno (solitamente un protone, protone), quindi è necessario dare un giudizio in base al contesto.

Nome

Nel 1783, Antoine Lavoisier lo chiamò "idrogène". L'acqua è una combinazione delle parole greche "ὕδωρ" (alfabeto latino: hydôr, "acqua") e "γεννεν" (alfabeto latino: gennen, "creare" e "creare"). Significa ciò che dà alla luce. In inglese si chiama "idrogeno". La parola giapponese "idrogeno" è una traduzione della parola olandese "waterstof" (Storia Nel 1671, Robert Boyle registrò che il gas prodotto dalla reazione del ferro con l'acido nitrico diluito era infiammabile. Nel 1766, Henry Cavendish si separò e scoprì l'idrogeno come gas.

Ruolo nella meccanica quantistica

Grazie alla sua semplice struttura costituita da un protone e un elettrone, l'atomo di idrogeno ha svolto un ruolo centrale nello sviluppo della teoria della struttura atomica. In effetti, la maggior parte dei libri di testo tratta di atomi di idrogeno e molecole simili all'idrogeno come introduzione alla meccanica quantistica.

Distribuzione

L'idrogeno è l'elemento più abbondante nell'universo, rappresenta i tre quarti della massa dell'universo (escludendo la materia oscura e l'energia oscura) e rappresenta oltre il 90% di tutti gli atomi in abbondanza totale. La maggior parte di questi esistono come costituenti di gas interstellare, gas intergalattico, stelle o pianeti giganti. Si dice che l'atomo di idrogeno sia stato generato per la prima volta circa 380.000 anni dopo la nascita dell'universo. Fino ad allora, la luce non poteva viaggiare dritta attraverso lo spazio esterno a causa dello stato di plasma disgiunto di protoni ed elettroni, ma la combinazione di elettroni e protoni ha permesso loro di viaggiare senza essere dispersi nello spazio. Questo è chiamato "la radura dell'universo". La maggior parte della radiazione energetica delle stelle di sequenza principale nell'universo è dovuta alla fusione di quattro nuclei di idrogeno che sono diventati plasma in elio e al processo di reazione a catena protone-protone per stelle relativamente leggere e ciclo CNO per stelle pesanti. , viene generata energia. L'atomo di idrogeno è portatore di questo in ogni reazione di fusione. L'idrogeno rappresenta circa il 73% della composizione del sole. Il numero di elementi sulla superficie terrestre è il terzo più grande dopo ossigeno e silicio, ma l'idrogeno ha una massa piccola, quindi è il nono in numero di Clarke espresso in percentuale di massa. La maggior parte degli elementi sulla superficie della terra esiste allo stato di acqua di mare e allo stato di molecole di idrogeno elementare sono contenuti solo leggermente nel gas naturale. Mare