1945

Article

May 16, 2022

Il 1945 (1945) è un anno normale che inizia il lunedì secondo il calendario occidentale (calendario gregoriano). 1945. Con la fine della seconda guerra mondiale in quest'anno, è stato un importante punto di svolta nella storia del mondo. Questa sezione descrive il 1945 da una prospettiva internazionale. Due volte La bomba nucleare è stata lanciata per la prima volta. (a parte gli esperimenti)

Altri calendari

Zodiaco: Gallo di legno Yin Manciuria, Cina (date corrispondenti) 34esimo anno della Repubblica di Cina Manciuria, Kangde 1 gennaio 2012-18 agosto Giappone (date corrispondenti) 1945 Anno Imperiale 2605 Dinastia Nguyen (Vietnam) 18, 19 novembre Hodai-23, 20 luglio Hodai (30 agosto, calendario gregoriano) Calendario buddista: 2487 ♈ 2488 Calendario islamico: 16 gennaio 1364-26 gennaio 1365 Calendario ebraico: 16 aprile 5705-27 aprile 5706 Giorno giuliano modificato (MJD): 31456 --31820 Lilian Data (LD): 132297 --132661

Calendario

Eventi

Gennaio

1 gennaio - La rivista Newsweek riporta la caduta di un pallone bomba nel Montana. Il 2 gennaio le forze alleate bombardano Norimberga. Il parlamento turco risolve le relazioni diplomatiche con il Giappone. 6 gennaio La flotta americana che invade il Golfo di Lingayen inizia il fuoco navale. 9 gennaio Le truppe statunitensi sbarcano sull'isola di Luzon nelle Filippine. 12 gennaio Le truppe sovietiche lanciano l'offensiva Vistola-Oder. 16 gennaio La Wehrmacht si ritira da Varsavia. Il comandante Kyoji Tominaga della Quarta Armata aerea trasferisce a sua discrezione il quartier generale dalle Filippine a Taiwan. Adolf Hitler inizia la vita di evacuazione nella fossa sotterranea del presidente. 17 gennaio: le truppe sovietiche occupano Varsavia. 19 gennaio: le truppe sovietiche raggiungono il fiume Oder. 22 gennaio: Franklin Roosevelt inizia il suo quarto mandato presidenziale negli Stati Uniti. 23 gennaio: cessate il fuoco del governo nazionale straordinario dell'Ungheria con gli Alleati. Le truppe tedesche decidono di fermare l'offensiva delle Ardenne (Battaglia delle Ardenne) 24 gennaio Il lancio di prova del razzo A4b si svolgerà in Germania. Le truppe statunitensi che sbarcano su Luzon iniziano a sud di Manila. 27 gennaio Le truppe sovietiche liberano il campo di concentramento di Auschwitz. La battaglia delle Ardenne è finita. 29-130 gennaio raid aereo di Sumatra basato su portaerei statunitensi.

Febbraio

4 febbraio Conferenza di Yalta tenuta. Il presidente degli Stati Uniti Roosevelt, il primo ministro britannico Churchill e il leader sovietico Stalin discutono della guerra contro il Giappone. (Fino all'11 febbraio) 9 febbraio: l'Ecuador dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 12 febbraio: il Perù dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 13 febbraio Le truppe sovietiche occupano Budapest in Ungheria (fine dell'assedio di Budapest). Bombardamento alleato di Dresda. Il Paraguay dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 14 febbraio: il Venezuela dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 16 febbraio: inizia la battaglia di Iwo Jima. 22 febbraio: l'Uruguay dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 23 febbraio Le truppe statunitensi occupano Manila, nelle Filippine. La Turchia dichiara ufficialmente guerra alle potenze dell'Asse e rompe le relazioni diplomatiche. 26 febbraio: Egitto e Siria dichiarano guerra alle potenze dell'Asse. 27 febbraio: il Libano dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 28 febbraio: l'Iran dichiara guerra alle potenze dell'Asse.

marzo

1 marzo: l'Arabia Saudita dichiara guerra alle potenze dell'Asse. 3 marzo: l'Unione Sovietica e la Finlandia, neutrali dopo la guerra, dichiarano guerra alle potenze dell'Asse. 6 marzo-15 marzo: le truppe tedesche non riescono ad attaccare l'Ungheria occidentale (Operazione Risveglio di primavera), con conseguente vittoria sovietica. 10 marzo Raid aereo delle truppe americane su Tokyo. Morirono circa 100.000 persone (incursione aerea di Tokyo). 18 marzo: le truppe americane fanno irruzione a Berlino. 26 marzo Le truppe del generale Kuribayashi, che avevano combattuto contro le forze statunitensi fino alla fine su Iwo Jima, furono spazzate via.