Shuhan

Article

May 21, 2022

Shu Han Han Area di Shu Han (in basso a sinistra) Shu Han (221-263) è un paese costruito da Liu Bei nella terra di Bao (provincia di Yi, ora provincia di Sichuan/Hubei e parte della provincia dello Yunnan) durante il periodo dei Tre Regni della Cina. Ci sono molte dinastie che sono state assegnate alla terra di Shu, ma quando diciamo semplicemente "蜀", la maggior parte di esse si riferisce a Shu Han.

Panoramica

Shu è un paese che ha formato l'era dei Tre Regni con Wei e Wu. Il territorio era Bao e Chengdu era la capitale. "Shu Han" è il nome dei posteri e il nome ufficiale della dinastia è "Han". Questo perché quando Wei Wen Cao Pi distrusse la dinastia Han e salì al trono, Liu Bei dichiarò che sarebbe succeduto alla dinastia Han. Pertanto, non si è chiamato "Shu Han" allo stesso tempo. Un altro nome contemporaneo è Shu Han, che fu chiamato Shu Han da Shu Han. "Stagione" significa "figlio più giovane" e significa "l'ultima eredità della dinastia Han".

Storia

Era Liu Bei

Nel 208, Liu Bei formò un'alleanza con Sun Quan e sconfisse Cao Cao nella Battaglia di Red Cliffs. Inizialmente, sostenne Liu Qi, figlio di Liu Biao, un governatore provinciale di Jingzhou, ma dopo la morte di Liu Qi, Liu Bei si autodefinì successore e approvò la sua posizione da Sun Quan. Dal 212 al 214, Liu Bei prese territorio da Liu Zhang e conquistò la maggior parte della provincia di Yi sotto la guida di Zhang Song, Fa Zheng, Meng Da e altri sotto Liu Zhang. Nel 215, ci fu una disputa su Sun Quan e sul territorio, e la maggior parte delle contee nel sud di Jingzhou furono cedute a Sun Quan. Nel 219, Liu Bei sconfisse Xiahou Yuan, che difende Hanzhong (Battaglia del Monte Dingjun), derubò Cao Cao della contea di Hanzhong e divenne re Hanzhong. Guan Yu, che è sotto Liu Bei, invase Cao Cao dalla direzione di Cao Cao, ma fu attaccato da Sun Quan, Lu Meng, che aveva un'alleanza segreta con Cao Cao. Nel 220, Cao Pi abolì gli Han orientali e divenne l'imperatore di Wei, e nel 221 Liu Bei divenne l'imperatore degli Han in opposizione. Zhuge Liang e altri sono stati obbligati a mettere in atto Shu Han, che è la legge di Shu, e il sistema legale è stato migliorato. Inoltre, secondo la proposta di Liu Ba, è stata creata nuova moneta e messo in atto un sistema monetario. Poiché la provincia di Yi ha abbondanti risorse minerarie e produce sale, Liu Bei misurò il profitto dal monopolio del sale e del ferro e istituì un tenente della prefettura del sale (tenente della scuola Shio Shio), e il monopolio del sale e del ferro aumentò notevolmente il reddito del tesoreria nazionale. Nel 222, attaccò Wu per riconquistare Jingzhou e vendicare Guan Yu, ma fu sconfitto prima di Lu Xun (Battaglia di Xiaoting). A quel tempo, i principali soldati di Shu Han, incluso Ma Liang, furono uccisi in azione e il loro potere militare fu notevolmente indebolito e le risorse umane andarono perse. Nello stesso anno Liu Bei fece pace con Sun Quan. Nel 223, Liu Bei affidò a Zhuge Liang le conseguenze e la morte. In seguito fu postumo come imperatore Akira.

Era Liu Shan

Dopo la morte di Liu Bei, gli successe suo figlio, Liu Zen, e Zhuge Liang assunse l'incarico di Gran Cancelliere. Yong Kai e Gao Ding si ribellarono nella parte meridionale della provincia di Yi, ma Zhuge Liang e Li Hui conquistarono le quattro contee nella parte meridionale della provincia di Yi nel 225 per risolvere la ribellione e far credere ai diversi gruppi etnici del sud. Dopo di che, Zhuge Liang succedette alla volontà di Liu Bei a Wei e eseguì l'abbattimento del nord. Il "Chu Shi Biao" di Zhuge Liang interpretato da Zhuge Liang su Liu Shan è stato considerato un capolavoro da quel momento fino ai giorni nostri. Nel 228, le contee di Tianshui, Nanan e Stable di Wei furono derubate, ma Ma Su, il capo di Wei, fu sconfitto da Zhang He a Jieting per aver ignorato gli ordini militari (Battaglia di Jieting). Le tre contee di Tianshui, Nanan e Stable furono riprese da Zhang He e da altri. Zhuge Liang era in grado di rispettare le regole militari come modello, quindi ha giustiziato il suo amato discepolo Ma Su. Perché questo è famoso