vita

Article

December 9, 2022

Qui spiegheremo la vita (seimei, inglese: vita, Luo: vita wita).

Introduzione

Vita è una parola che ha varie definizioni a seconda del contesto, ma sostanzialmente è una parola che si riferisce a "cose ​​viventi" e "cose ​​morte", ovvero le caratteristiche/attributi che distinguono le sostanze dalle cose viventi, oppure è un concetto astratto . Tradizionalmente, lo "stato di vita di un essere vivente" stesso è chiamato vita, o lo stato di vita è uno stato in cui risiede qualcosa di invisibile, e quello abitato è "vita", "vita" o "vita". anima" ed è ancora ampiamente utilizzato in tale uso su base giornaliera. Nella biologia moderna, la "vita" è spesso definita dalla continuità di vari fenomeni come il mantenimento di sé, la proliferazione e l'isolamento tra il sé e il mondo esterno, come rappresentato dal metabolismo. La teoria e la visione di ciò che è la vita sono chiamate la teoria della vita e la visione della vita. La filosofia naturale ha una visione della vita nella filosofia naturale e la religione ha una visione religiosa della vita. Al giorno d'oggi, nella vita generale e quotidiana, lo stato in cui un essere vivente è vivo si chiama "avere vita" o "avere vita" e, a seconda del contesto, viene chiamato qualcosa come un'anima immateriale.A volte indica. Qui, tratteremo la vita da varie angolazioni e seguiremo in una certa misura il concetto tradizionale fino al concetto e alla teoria della vita biologica moderna lungo la storia. Secondo Tairo Oshima, l'unica vita che noi umani conosciamo attualmente sono le creature sulla Terra, ma la biologia moderna crede che tutte queste creature si siano evolute dallo stesso antenato. Il motivo è che gli amminoacidi utilizzati da tutti gli organismi terrestri sono limitati a soli 20 tipi, di cui 19 tipi con isomeri ottici eccetto la glicina selezionano il tipo L, e la base dell'acido nucleico utilizzato per il DNA è 4 Limitato ai tipi, essi sono tutti di tipo D. Tutti gli organismi attualmente conosciuti sulla Terra sono basati sul carbonio, ma è possibile che semplicemente non conosciamo la forma della vita al di fuori della Terra. Teoricamente si possono considerare organismi basati su sostanze diverse dal carbonio.

Definizione

La definizione della vita è un problema molto difficile sia in filosofia che in biologia. Questo perché la vita significa un qualche tipo di processo, non una sostanza pura. Inoltre, la mancanza di conoscenza delle forme di vita create al di fuori della terra rende anche difficile definire la vita. Sono state anche tentate definizioni filosofiche della vita, ma incontrano difficoltà simili nel distinguere tra organismi viventi e non viventi. Sebbene anche la definizione giuridica di vita sia stata ampiamente dibattuta, la controversia legale si è concentrata principalmente sulle condizioni per dichiarare la morte di una determinata persona e sugli effetti della dichiarazione di morte. Le cellule HeLa sono talvolta citate come esempio della difficoltà di pensare a ciò che è "vivo". Questa è una cellula umana basata sulle cellule tumorali uterine di una donna americana di nome Henrietta Lacks, che viene coltivata e distribuita ai laboratori di tutto il mondo per l'uso nei test. Henrietta è morta, ma le sue cellule sono ancora vive. Si ritiene che l'attività fondamentale della vita sia la cellula e che vi siano vari stadi nello stato "vivente" che non possono essere chiaramente delineati.

Storia della visione della vita e teoria della vita

La teoria e la visione di ciò che è la vita sono chiamate la teoria della vita e la visione della vita. Gli antichi greci raramente dicono di essere vivi: