Più tardi Han

Article

June 26, 2022

Più tardi Han Han L'area dell'Han orientale. Gli Han orientali (Gokan, cinese: Donghan, Pinyin: Dōng hàn, 25-220) sono un'antica dinastia cinese. La famiglia reale della dinastia Han, Liu Xiu (imperatore Guangwu), riportò in vita gli Han distrutti da Wang Mang. La capitale è Luoyang (a quel tempo si chiamava Luoyang, ma alla fine della tarda dinastia Han si trasferì a Chang'an e Xuchang). Per distinguerlo dalle cinque generazioni degli Han orientali, in Cina è chiamato Han orientale (in questo caso, gli Han occidentali di Chang'an sono chiamati Han occidentali).

Storia

Gli Han occidentali furono derubati da Wang Mang, ma una ribellione scoppiò a livello nazionale dopo lo scoppio della ribellione di Madre Lü, e alla fine fu risolta dall'imperatore Guangwu, una famiglia reale locale a Nanyang (ora città di Nanyang, provincia di Henan). L'imperatore Guangwu, che ha assorbito le ribellioni di molte persone come cavalli di bronzo e sopracciglia rosse e si è fatto una forza, è esausto dal popolo, e poiché ci sono relativamente molti soldati militari che forniscono truppe, è un ufficiale materiale, un cavaliere, un duwei Abolito le truppe locali come, e passato dal sistema di coscrizione a un piccolo numero di sistemi mercenari. Inoltre, ha usato Shosho, il cui ruolo era originariamente un relè, per privare i tre ministri del potere e concentrarsi sull'imperatore. Tuttavia, quando l'imperatore morì in giovane età, il potere divenne un vuoto, e la lotta di potere tra l'ufficiale eunuco e i parenti consorti che potevano usare il potere dell'imperatore, e la ribellione dei burocrati intellettuali delle tribù locali promuovendo il confucianesimo sviluppato. Anche se la ribellione della gente ha cominciato a verificarsi frequentemente perché non potevano resistere ai disordini politici, non c'era modo di ritorcersi contro la mancanza di armamenti locali. Tutti gli imperatori, ad eccezione dell'imperatore Guangwu e del secondo imperatore Ming, furono insediati al di sotto dei 20 anni e alcuni furono intronizzati 100 giorni dopo la nascita. Erano le tribù, in particolare i parenti consorti, che assumevano la politica per conto di questi giovani imperatori. Dal 4° imperatore He di Han, i parenti consorti sono al potere. Dopo che l'undicesimo imperatore Huan, con la collaborazione dell'ufficiale eunuco, uccise Liang Ji, l'ufficiale eunuco salì al potere. C'era anche un ufficiale studioso di chiara corrente che si opponeva al funzionario eunuco, ma al contrario fu bandito dal partito. La politica in quel momento, indipendentemente dal fatto che fosse un parente consorte o un funzionario eunuco, era una politica di tangenti estreme, e dare una tangente ai vertici era il modo più veloce per avere successo. La fonte della tangente era lo sfruttamento da parte del popolo e, come risultato naturale, le ribellioni continuarono. Tra questi, il più importante fu la Ribellione dei Turbanti Gialli guidata da Zhang Jue nel 184, e la ribellione scoppiò in tutto il paese, e molti dei 10 ufficiali eunuchi (Dieci Assistenti) che erano i veri governanti furono uccisi. dei disordini, Dong Zhuo governò la capitale Luoyang e depose il Liu Bian e lo uccise.A questo punto, gli Han orientali persero virtualmente la loro funzione di governo. Dopodiché, siamo entrati in un'era di tumulto in cui Cao Cao e Liu Bei hanno combattuto. Sebbene gli Han orientali esistessero per il momento, l'ultimo imperatore Xian era un burattino di Cao Cao. Nel 220, l'imperatore Xian fu consegnato a Cao Pi, figlio di Cao Cao, e la dinastia Han fu distrutta. Dopo aver ricevuto un falso sentito dire che l'imperatore è stato assassinato, Liu Bei è diventato l'imperatore ed è entrato nell'era dei Tre Regni. L'imperatore Xian (Liu Kyo) fu suggellato da Wei a Sanyo, e suo nipote Liu Kang gli subentrò dopo la sua morte. Questo trattamento fu ripreso da Western Jin, che sostituì Wei, ma fu ucciso da Han (Xiongnu) nella turbolenza Eiji nell'era di Liu Aki, nipote di Liu Kang. A Wei, la stanza della setta della dinastia Han fu trattata come prigionia (purga), ma fu revocata nel 266 dopo l'istituzione del Jin occidentale.

Caratteristiche

Guardando la giovane imperatrice, l'imperatrice vedova divenne più potente, e la consorte divenne popolare, e la dedica della consorte fu vista molte volte. Alla fine del periodo, l'ufficiale eunuco che riuscì ad abolire la parentela consortile fece anche del giovane imperatore un monopolio e troncò la politica. L'aumento dei funzionari eunuchi è dovuto al potere dell'imperatrice. L'imperatore di questa dinastia ha vita estremamente breve. Molte persone sono morte sulla trentina e sono giovani.