Shigeru Okada (Mitsukoshi)

Article

October 2, 2022

Shigeru Okada (Shigeru Okada, 3 agosto 1914-20 luglio 1995) è un uomo d'affari giapponese, il presidente Mitsukoshi. Ha guidato un grande magazzino di lunga data, Mitsukoshi, e ha regnato sul presidente per 10 anni ed è stato definito un "bambino rivoluzionario nel mondo della distribuzione".

Persona

Nato nella prefettura di Kyoto. Laureato presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Keio nel 1938. Dal 1972 (Showa 47), è stato presidente di Mitsukoshi e ha esercitato il potere con un sistema individuale chiamato "Imperatore Okada", ma è stato licenziato a causa di problemi come la fornitura impropria di profitti alla sua amante. legalmente condannato.

Carriera

Si è unito a Mitsukoshi nel 1938 (Showa 13) dopo la laurea. Dopo aver lavorato come responsabile del reparto pubblicità, è diventato store manager del negozio di Ginza. Quando era il responsabile del negozio, ha ottenuto buoni risultati con politiche di vendita incentrate sulla moda giovane e unendosi a McDonald's Japan come tenant. Di conseguenza, Okada ha ottenuto elogi dall'allora presidente, Isao Matsuda, ma allo stesso tempo, la confusione pubblico-privato all'interno dell'azienda è diventata un problema. Nel 1970 (Showa 45) quando era un amministratore delegato, lui e Ichiro Takasaki del Nippon Broadcasting System lanciarono "Tokyo Home Jockey" (Fuji TV, in seguito "Living 4"), che si dice sia il primo programma di shopping televisivo del Giappone. . .

Presidente Mitsukoshi

Nel 1972 (Showa 47), divenne presidente del successore di Matsuda. "Non è più l'era delle vendite affiancate, quindi guarda a viaggi, hobby, istruzione e cure mediche. Pensa a cosa possono fare i grandi magazzini per differenziarsi dagli altri in preparazione all'imminente invecchiamento della società". idea unica nella gestione dei grandi magazzini. Come presidente, era molto determinato e ha dato istruzioni molto rapidamente, ma ha costruito un sistema individuale chiamato "Emperor Okada" nella compagnia e ha eliminato le persone che non erano d'accordo con lui una dopo l'altra. Dopo Yoshiaki Sakakura, che era considerato il rivale di Okada, dalla posizione di amministratore delegato, Sakakura divenne vicepresidente dei Grandi Magazzini Seibu su invito di Seiji Tsutsumi, e poi divenne presidente (in seguito tornò al presidente Mitsukoshi).

Incidente di Mitsukoshi

Nel giugno 1982 (Showa 57), il metodo di gestione aggressivo ha ricevuto una decisione processuale dalla Fair Trade Commission per abuso di posizione contrattuale superiore. Poi, nell'agosto dello stesso anno, si verificò una finta rivolta alla "Mostra del tesoro nascosto dell'antico persiano", e fu rivelato che l'amante Michi Takehisa, che era chiamata "l'imperatore di Mitsukoshi", era stata ingiustamente fornita di profitti. In queste circostanze, erano in corso i preparativi per "Grated Okada", incentrati sui dirigenti del Gruppo Mitsui come il consigliere della Mitsui Bank Goro Koyama e la fazione anti-Okada di Mitsukoshi. Il consiglio di amministrazione si tenne il 22 settembre dello stesso anno, e durante quel periodo Okada fu sostituito da Tadayoshi Sugita, l'amministratore delegato del confidente. Pertanto, Sugita ha proposto una risoluzione segretamente pianificata per licenziare Okada, che è stata approvata 16-0, e Okada è stato retrocesso a un direttore part-time sul posto. In questo momento, la parola "Perché!", che si dice sia stata emessa da Okada, diventa una parola d'ordine. Takehisa è stato arrestato per un ruolo speciale in ottobre e lo stesso Okada è stato arrestato il 29 ottobre. Si è dimesso da amministratore quando è stato arrestato e da allora è stato collegato a Mitsukoshi solo come uno degli azionisti. Nel 1987 (1987), la Corte Distrettuale di Tokyo lo ha condannato a tre anni e sei mesi di carcere, e nel 1993 (Heisei 5), l'Alta Corte di Tokyo ha emesso una condanna a tre anni di carcere.È morto il 20 luglio 1995 a causa di all'insufficienza renale. Morto a 80 anni. Nel giugno di 2 anni di carcere, Takehisa è stato condannato a una multa di 60 milioni di yen ed è stato imprigionato nella prigione di Tochigi ed è morto il 24 luglio 2009, 14 anni dopo la morte di Okada.

Onore

Ordine dell'Impero Britannico (1975)