Tempio Tondabayashi Uchimachi

Article

May 22, 2022

Tondabayashi Jinaimachi (Tondabayashi Jinaicho, Tondabayashi Jinaimachi) è una città di Tondabayashi situata nella città di Tondabayashi, nella prefettura di Osaka. È noto che il paesaggio urbano dal periodo Edo al primo periodo Showa rimane. Uno degli "Important Traditional Buildings Preservation District" e "100 Best Roads in Japan" nazionali selezionati dall'ex Ministero delle Costruzioni.

Panoramica

Tondabayashi Town si trova nel centro della città di Tondabayashi, che si trova nella parte sud-orientale della prefettura di Osaka.La divisione della città del primo periodo moderno è lasciata sull'altopiano, che è un gradino più alto dell'area circostante. Al confine con le pianure circostanti, viene fornito un ampio doi e vengono lasciati cespugli di bambù su una parte del pendio, e l'area di confine può essere vista dal luogo di fronte a Ishikawa a sud. Su entrambi i lati della strada ordinata nel doi, ci sono una serie di dozo con pareti bianche in stile Kawachi e case private a graticcio, che creano un paesaggio urbano storico. La divisione della città è chiamata Rokusuji Nanamachi e Rokusuji è una strada in direzione nord-sud.Le sette città sono Ichiriyama-cho, Tomiyama-cho, Kita-kaisho-cho, Minami-kaisho-cho, Sakai-cho, Gobo-cho e Hayashi-cho in ordine da nord. Rimangono ancora molte case a schiera e nell'ottobre 1997 è stato selezionato come l'unico "Distretto importante per la conservazione degli edifici tradizionali" nella prefettura di Osaka. Inoltre, la porta del castello (strada cittadina Tondabayashi Route 6), che corre da nord a sud attraverso il centro di Jinai-cho, è stata designata come "città autonoma nel primo periodo moderno" il 10 agosto 1986, in base alla sua storia e cordialità.È stata anche selezionata come una delle "100 migliori strade del Giappone" istituite dall'ex Ministero delle Costruzioni e dal comitato esecutivo "Road Day".

Storia

Nel 3° anno di Eiroku (1560), alla fine del periodo degli Stati Combattenti, il tempio Tondabayashi Uchimachi fu acquistato da Shoshu, la sedicesima generazione del tempio Koshoji della famiglia Honganji, sulla terrazza del fiume sul lato ovest di Ishikawa. città religiosamente autonoma sviluppatasi intorno al tempio Ikko-shu Koshoji Betsuin. Con la collaborazione di "Hachijinshu" nei quattro villaggi circostanti (Nakano, Shindo, Ebitani, Yamachuda), lo sviluppo del manto erboso, la costruzione di Mido (Koshoji Betsuin), i campi, le ville e le città. con il passaggio a Tondabayashi dopo aver effettuato una scissione, ecc. Sebbene sia descritto come sopra nel libro di storia, non è possibile ottenere una solida credibilità perché il libro di storia è una raccolta del periodo Edo. Grazie a questo risultato, le otto persone sono diventate anziani e sono diventate autonome a Jinaicho. Al momento della battaglia di Ishiyama tra Nobunaga Oda e Ishiyama Hongan-ji, non raggiunse il lato Honganji / Gobo, così ottenne una lettera da Nobunaga che diceva "Jinainogi, Betsujo Arubezu". Tuttavia, negli ultimi anni, è stato suggerito che ci fossero Gobo e gruppi moderati all'interno di Jinaicho. Dopo la fine della guerra di Ishiyama, ottenne di nuovo una lettera da Nobunaga Oda, ma negò Terauchi-cho perché affermava "Tondabayashi, Nouchi, Ishikawa-gun, Hezhou". Va notato che l'esatta smentita è stata segnalata da quando Toyotomi Hideyoshi si trasformò in un magazzino nel 1584. Durante il periodo Edo, divenne un tributo cerimoniale pubblico, prosperò come città natale e fu il centro commerciale di Minamikawachi. Anche l'industria della birra era fiorente. Alla fine dello shogunato Tokugawa, l'autonomia fu esercitata da un folto gruppo di 19 persone (commercianti influenti come la famiglia Sugiyama, la famiglia Nakamura e la famiglia Okutani).

Struttura urbana

Le caratteristiche strutturali del tempio Tondabayashi Uchimachi sono che è circondato da un doi, che ha porte agli ingressi e alle uscite su tutti i lati, che il blocco è un modello a griglia e che è un tempio radice di sviluppo al centro.