Astronomo

Article

January 31, 2023

Gli astronomi sono studiosi e scienziati che studiano corpi celesti come pianeti, stelle e galassie.

Antico

Astronomo arabo medievale

Zīj al-Sindhind (in arabo: زيج) di Al-Fwarismy è un documento di circa 37 capitoli contenente 116 tabelle sul calendario, l'astronomia e l'astrologia, insieme a una tabella dei valori del seno. È il primo di molti libri di astronomia araba scritti dopo, basato sul metodo dell'astronomia indiana noto come sindhind. La tabella descrive i movimenti del sole, della luna e di cinque pianeti conosciuti da allora. Questo libro è stato un punto di svolta nell'astronomia islamica. L'astronomo musulmano Hiterto ha introdotto per primo metodi di ricerca in questo settore, ha tradotto libri specializzati e ha appreso conoscenze già note. Il libro di Hua Lismy è diventato il primo metodo di ricerca e calcolo non tradizionale. .. La versione araba originale, scritta intorno all'820, è andata perduta, ma la versione scritta dall'astronomo spagnolo Maslamah Ibn Ahmad al-Majriti intorno al 1000 rimane probabilmente nella traduzione latina di Adelardo di Bath). I quattro libri latini esistenti sono conservati presso la Bibliothèque publique di Chartres, la Bibliothèque Mazarine di Parigi, la Bibliothèque Mazarine di Madrid e la Bodleian Library di Oxford.

Astronomi europei medievali del XVIII secolo

Galileo Galilei (1564-1642) seppe che nei Paesi Bassi era stata depositata una domanda di brevetto per un telescopio, e gli venne l'idea di utilizzarlo per l'osservazione astronomica.Nel 1609, ne fece una propria e iniziò ad osservare. Ha portato innovazione nell'osservazione astronomica. Fino a quel momento condusse esperimenti sulla caduta di corpi e fino a quel momento introdusse l'analisi numerica nella fisica qualitativa (che in seguito condusse alla meccanica newtoniana). Tuttavia, Galileo aveva il buon senso accademico a quel tempo, "Le cose si muovono sulla terra ("il mondo inferiore della luna") come la terra (incompleta), e poiché il mondo oltre la luna è il mondo di Dio, si muovono sulla base del principio perfetto, cioè del moto circolare." Poiché ho accettato l'idea (senza metterla in discussione), non sono arrivato al pionierismo della fisica dello spazio esterno e della fisica dei corpi celesti. Isaac Newton (1642-1727) inventò il telescopio riflettore (telescopio newtoniano) e completò il primo nel 1668. Newton afferma che l'attrazione gravitazionale che ha agito sull'esperimento di Galileo agisce in realtà nell'intero spazio, il che fa sì che il pianeta "continui a cadere" in un certo senso (mentre fa movimento inerziale laterale), causando un movimento ellittico. , Rivoluzione e costruzione di Newton meccanica fissando come uno dei principi la "forza gravitazionale universale". Scritto e pubblicato "Principi matematici di filosofia naturale" che lo riassume. Ha permesso il calcolo delle orbite celesti e ha aperto la strada alla moderna meccanica celeste. .

Astronomi recenti

È difficile generalizzare perché il sistema differisce leggermente da paese a paese, ma l'astrofisica professionale moderna è altamente istruita e di solito nelle università e nelle scuole di specializzazione (corsi di dottorato e master), ad esempio, astrofisica in astronomia e fisica () Dopo la specializzazione in astrofisica e ottenendo il dottorato, è impiegato, ad esempio, in laboratori e università. Dedica molto tempo alla ricerca, ma è anche coinvolto nell'istruzione, nella costruzione di strutture e nell'assistenza operativa dell'osservatorio. L'Unione Astronomica Internazionale ha 9.259 studenti provenienti da 89 paesi, inclusi studenti di dottorato e superiori. Per gli astronomi negli Stati Uniti c'è l'American Astronomical Society, la più grande organizzazione di astronomi del Nord America, con 7.700 persone.