Oceano Atlantico

Article

December 4, 2022

L'Oceano Atlantico (Oceano Atlantico, Luo: Oceanus Atlanticus) è un mare tra i continenti dell'Europa, dell'Africa e delle Americhe. L'Oceano Atlantico può essere diviso in Oceano Atlantico meridionale e Oceano Atlantico settentrionale. In parole povere, l'Oceano Atlantico meridionale è l'oceano creato dalla divisione del continente africano e il continente sudamericano e l'Oceano Atlantico settentrionale è l'oceano creato dalla divisione del continente nordamericano e del continente eurasiatico. Si ritiene che la divisione di questi continenti sia avvenuta all'incirca nello stesso periodo, quindi si dice che anche il Sud Atlantico e il Nord Atlantico si siano verificati all'incirca nello stesso periodo.

Geografia

L'area dell'Oceano Atlantico è di circa 86,6 milioni di chilometri quadrati. Questo è leggermente più grande dell'area totale dell'Eurasia e del continente africano. Il confine tra l'Oceano Atlantico e l'Oceano Pacifico è definito come la linea che collega Capo Horn, la punta più meridionale del Sud America, all'Antartide a 67 gradi 16 minuti a ovest. Il confine con l'Oceano Indiano è definito come un meridiano di 20 gradi di longitudine est che collega Capo Agulhas, la punta più meridionale del continente africano, all'Antartide. Il confine con l'Oceano Antartico è definito come una linea di latitudine a 60 gradi di latitudine sud. I mari marginali dell'Oceano Atlantico includono il Mar Mediterraneo americano, compreso il Golfo del Messico e il Mar dei Caraibi, il Mar Mediterraneo, il Mar Nero e il Mar Baltico, e l'area totale con il mare marginale è di circa 94,3 milioni di chilometri quadrati. La larghezza più stretta dell'Oceano Atlantico si trova tra l'estremità occidentale del continente africano e l'estremità nord-orientale del continente sudamericano, con una distanza di circa 2870 km.

Profondità dell'acqua

Rispetto ad altri oceani, l'Atlantico è caratterizzato da una vasta area di acque poco profonde. Detto questo, il fatto che l'Oceano Atlantico abbia l'area più grande a profondità comprese tra 4000 e 5000 m non è diverso dagli altri oceani. Tuttavia, la media oceanica complessiva è del 31,7% in questa categoria, mentre l'Atlantico è del 30,4%. L'area della cosiddetta piattaforma continentale, che ha una profondità da 0 m a 200 m, occupa l'8,7% nell'Oceano Atlantico (5,6% nell'Oceano Pacifico) e il 19,8% (12,9% nell'Oceano Pacifico) nella divisione da 0 m a 2000 m. Pertanto, la profondità media dell'Oceano Atlantico è 3736 m, che è il più superficiale dei tre oceani (Oceano Pacifico, Oceano Atlantico e Oceano Indiano). Il punto più profondo dell'Oceano Atlantico si trova nella Fossa di Porto Rico, a 8605 m.

Fondale

Lo scheletro del fondo oceanico è la dorsale medio-atlantica, che si estende dall'Islanda a 58 gradi di latitudine sud nella parte centrale dell'Oceano Atlantico per circa 16000 km da nord a sud. La profondità media dell'acqua alla sommità del crinale (catena montuosa sul fondo del mare) è di 2700 m. Durante l'era geologica, il movimento delle placche ha diviso il continente sudamericano e i continenti europeo e africano, espandendo il fondo dell'Oceano Atlantico. La dorsale medio-atlantica è dove il magma erutta dal mantello. Rispetto all'Oceano Pacifico, lo sviluppo delle dorsali (esclusa la dorsale medio-atlantica) e delle montagne sottomarine è scarso. L'Oceano Atlantico è un oceano formato quasi esclusivamente dal lavoro della dorsale medio-atlantica, quindi le coste su entrambe le sponde mantengono la loro forma prima della formazione della cresta e della divisione. Questa somiglianza con la costa ha ispirato Alfred Wegener a concepire la teoria della deriva dei continenti e a sviluppare la teoria della tettonica a zolle. Fango, sabbia e resti biologici si depositano sul fondo del mare come altri oceani, ma l'Oceano Atlantico è spesso meno profondo di altri oceani. Nelle aree costiere dell'Oceano Atlantico, le sostanze trasportate dalla terra dai fiumi e simili si accumulano e si accumulano densamente. E al largo (oceano profondo), si depositano argilla rossa a grana fine e melma (carcasse di plancton, ecc.). Questi sedimenti atlantici si depositano fino a circa 3300 m. I sedimenti atlantici sono molto più spessi dei sedimenti pacifici. questo