L'atmosfera terrestre

Article

December 9, 2022

L'atmosfera della terra (Chikyu no Taiki, in inglese: atmosfera terrestre) è un gas che ricopre a strati la superficie terrestre. Quando si tratta dell'atmosfera come "il gas che ricopre la superficie terrestre" in vari campi delle scienze della terra, viene chiamata "atmosfera", ma in generale, l'atmosfera come "l'atmosfera che esiste intorno a noi" o "una certa quantità di atmosfera" è chiamato. Quando si tratta di esso, si chiama "aria". L'area in cui esiste l'atmosfera è chiamata atmosfera e l'esterno è chiamato spazio esterno. Il confine accademico tra l'atmosfera e lo spazio esterno varia a seconda di ciò che è considerato uno standard, ma per comodità si dice che si trovi a un'altitudine di circa 500 km. In generale, lo spazio esterno è al di fuori della linea di Karman ad un'altitudine di 100 km, dove l'atmosfera è quasi scomparsa. L'International Aviation Federation e la NASA usano questa definizione per comodità per mantenere le cose senza intoppi.

Utilizzo

Quando si sottolinea che si tratta di uno strato di gas che ricopre la terra, si parla di "atmosfera", quando si fa riferimento al gas stesso si parla di "atmosfera", e in altri casi si parla di "aria". In inglese, "atmosfera" si riferisce all'atmosfera o all'atmosfera. Quando si parla di aria, si chiama "aria".

Divisione dell'atmosfera terrestre

Struttura verticale dell'atmosfera terrestre

L'atmosfera è divisa in quattro strati (cinque se è inclusa l'esosfera) in direzione verticale in base alle variazioni di temperatura (temperatura dell'aria). Questa è chiamata la "struttura verticale dell'atmosfera terrestre". All'aumentare dell'altitudine, la pressione atmosferica e la densità diminuiscono in modo monotono nella direzione verticale e la natura del flusso atmosferico e la composizione molecolare cambiano. Troposfera 0 --9/17km. La temperatura scende con l'altitudine. Si verificano vari fenomeni meteorologici. Il rapporto tra acqua (vapore acqueo) è superiore a quello dello strato superiore. In termini di rapporto di massa, più della metà dei componenti atmosferici sono nella troposfera. È spesso fino a 17 km vicino all'equatore e sottile come 9 km ai poli. La troposfera è suddivisa in uno strato limite atmosferico, che risente dell'attrito (viscosità) della superficie terrestre, e un'atmosfera libera, che risente poco dell'attrito (viscosità) della superficie terrestre. Il confine con la stratosfera è chiamato tropopausa. Stratosfera 9/17-50 km. La temperatura sale con l'altitudine. C'è uno strato di ozono. Il confine con la mesosfera è chiamato stratopausa. Mesosfera 50-80 km. La temperatura scende con l'altitudine. Il confine con la termosfera è chiamato mesopausa. Termosfera 80-circa 800 km. La temperatura sale con l'altitudine. Il confine con l'esosfera è chiamato termopausa o fondo dell'esosfera. Il confine tra la termosfera e l'esosfera è difficile da definire e varia da 500 a 1.000 km. Poiché la stratosfera e la mesosfera sono mescolate in un'unica circolazione atmosferica, le due sono talvolta indicate collettivamente come atmosfera centrale. L'esosfera può trovarsi al di sopra della termosfera.

Altra classificazione della struttura verticale

Alcuni sono nominati da una prospettiva diversa rispetto alla struttura verticale. Ionosfera Uno strato in cui atomi e molecole nell'atmosfera ricevono principalmente raggi ultravioletti e sono separati fotoelettricamente, e sono presenti una grande quantità di ioni. Esiste vicino a 60 km-500 km, che è tra la mesosfera e la termosfera. strato di ozono Altitudine circa 10-50 km. È nella stratosfera. Magnetosfera All'interno del confine dove si bilanciano la pressione del campo magnetico terrestre e la pressione del vento solare. Altitudine oltre 1.000 km. Il lato del sole ha un'altitudine di 60-70.000 km e il lato opposto del sole ha una coda di oltre 1 milione di km. È collegato alla ionosfera da linee di forza magnetiche. Nella regione interna della magnetosfera vicino alla terra, c'è una regione in cui la densità di particelle cariche di alta energia provenienti dal sole è alta, e questa è chiamata fascia di radiazione di Van Allen. Forte emissione di radiazioni. Soprattutto sull'equatore.