Sergente

Article

May 22, 2022

Gli ufficiali (ufficiali incaricati) sono personale militare che ha ricevuto un'istruzione elementare da ufficiale come personale militare presso l'accademia militare di organizzazioni come le forze armate di ciascun paese e chiamano ufficiali militari con il grado di sottotenente o superiore. Chiamato anche ufficiale. La traduzione giapponese di "ufficiale" nel 1868 era "ufficiale", ma dal 1887 circa cambiò in "ufficiale". Essere in cima al sottufficiale. Nelle forze di autodifesa, tre o più alti ufficiali di autodifesa (tenente di terra di terza classe, tenente di terza classe, tenente di aria di terza classe) corrispondono a questo. Inoltre, quando un termine ufficiale viene utilizzato come nave, viene utilizzato anche per marittimi di alta classe come capitani, ingegneri capo e ufficiali. Nel PLA (Esercito di Liberazione del Popolo) e nelle Forze Armate della Repubblica di Cina (Taiwan), gli ufficiali (classe SDF) sono chiamati ufficiali militari e "ufficiale" significa sottufficiale (classe Cao). Nell'esercito giapponese, "ufficiale" aveva una sua definizione, e nella marina giapponese, ufficiali e ufficiali erano rigorosamente distinti. Nell'esercito giapponese, dall'era Meiji all'era Taisho, fino al 14 febbraio 1937 (Showa 12), gli ufficiali che corrispondevano agli ufficiali subalterni erano chiamati ufficiali e quelli che corrispondevano agli ufficiali sul campo erano chiamati ufficiali superiori. (La marina giapponese ha abolito la divisione di ufficiali e superiori con l'editto n. 427 del 22 settembre 1919 (Taisho 8). .. Questa sezione descrive il sistema "ufficiale incaricato" in senso lato come traduzione giapponese di "ufficiale incaricato".

Panoramica

Inizialmente, gli ufficiali militari venivano nominati da una classe vicina alla classe dominante, come gli aristocratici, e venivano trattati come uno status piuttosto che come titoli di lavoro. Tuttavia, dall'era moderna, l'esercito è diventato più specializzato e sono stati nominati coloro che sono stati educati alla scuola di addestramento degli ufficiali. In generale, gli ufficiali vengono istruiti come comandanti dopo aver subito un addestramento militare di base e imparano di più sui dipartimenti militari specializzati. Tuttavia, la promozione da soldato a sottufficiale è normale, ma in molti paesi la promozione da sottufficiale a sottufficiale è limitata.Un sistema di maresciallo è stato sviluppato per ricevere lo stesso trattamento. Anche dopo che i cittadini comuni furono aperti all'accademia militare, l'idea di Noblesse oblige era che i ragazzi aristocratici fossero quasi obbligati ad andare all'accademia militare. Nei paesi in cui l'aristocrazia rimane ancora oggi, i ragazzi aristocratici vanno spesso all'accademia militare. Gli ufficiali dovrebbero rappresentare il capo di stato e nell'esercito, il comandante di un capo plotone o un comandante di compagnia o superiore è solitamente assegnato da un ufficiale. Inoltre, nei Marines, le navi da guerra che rappresentano lo stato esternamente (comprese le barche corte come le barche montate su navi da guerra) devono essere sotto il comando di ufficiali, come stabilito dall'articolo 29 della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare. (vedi navi da guerra). In molti paesi, i piloti di aerei sono limitati agli ufficiali perché hanno un alto grado di autorità. Resti dello status e del carattere degli ufficiali nella gerarchia di origine si possono trovare nell'articolo 49 della "Convenzione di Ginevra del 12 agosto 1949 sul trattamento dei prigionieri di guerra". Nello stesso articolo, i commi 1 e 2 consentono l'impiego dei prigionieri di guerra come lavoratori. Tuttavia, la clausola del comma 3 prevede che "un ufficiale o una persona in posizione equivalente a questa non deve essere obbligata a lavorare in nessuna circostanza", e non c'è domanda per la persona stessa. lavorare il più a lungo possibile. Il sistema di rango dei laureati militari e dei sottufficiali varia a seconda del paese e dell'era, ma il sistema degli ufficiali è relativamente comune ed è approssimativamente suddiviso in ufficiali generali, ufficiali di campo e ufficiali subalterni, ciascuno dei quali è grande, medio, piccolo (o prima classe, ecc.) È spesso diviso in 2a classe e 3a classe (vedi l'elenco dei nomi delle classi nell'esercito per i dettagli). Per quanto riguarda la nomina e la formazione dei funzionari, coloro che hanno completato l'istruzione secondaria sono indicati come ministri universitari.