filosofia

Article

February 1, 2023

La filosofia (filosofia) è una disciplina o attività che originariamente significa "Aichi". La filosofia nell'inglese moderno significa "filosofia", "corso principale di filosofia", "teoria della filosofia", "visione della vita [mondo]", "tatsumi", "arrendersi", ecc. "La filosofia come Aichi" è una delle attività fondamentali radicate nel desiderio di conoscenza, ma dal XIX secolo le scienze naturali si sono rapidamente sviluppate e sono diventate indipendenti dalla filosofia, e la filosofia è principalmente formata da estetica, etica ed epistemologia. diventato così. La persona impegnata nella filosofia è chiamata filosofo (Tetsugakusha, Philosopher English: filosofo).

Panoramica

In tempi moderni, è una parola polisemica che ha vari significati a seconda del contesto, come mostrato di seguito. (Uso prima dei tempi moderni) Si riferisce ad attività di indagine intellettuale generale e accademici generali. Pertanto, tutte le persone e i saggi impegnati nell'erudizione furono chiamati filosofi. (Sistema universitario nell'Europa medievale) Si riferisce ai sette corsi di arti liberali del curriculum. (Sistema universitario moderno) Fa riferimento a un settore delle discipline umanistiche (Dipartimento di Filosofia). Viene spiegato che si tratta di un campo di ricerca che esamina vari argomenti attraverso il pensiero concettuale, come trovare e chiarire problemi, chiarire vari concetti e organizzare le relazioni tra proposizioni. Le persone impegnate in questo campo sono chiamate filosofi o filosofi. I risultati (idee) delle ricerche filosofiche dei singoli filosofi, come la "Filosofia di Nietzsche", sono anche chiamati filosofia. Si riferisce alla "teoria di base" di ogni campo scientifico, o alla "teoria" per la pratica, come "filosofia della matematica" e "filosofia del diritto". Si sovrappone parzialmente alla religione e alla teologia. Ci sono anche altri usi. "Filosofia" è chiamata "filosofia" in inglese e la sua etimologia deriva dalla parola greca classica "filosofia". Tradotto letteralmente, significa "conoscenza dell'amore" e "studio di Aichi". La parola giapponese "filosofia" è una traduzione dello studioso dell'era Meiji Nishi Amane per la filosofia. (→ # Etimologia e suo significato) Pertanto, "filosofia" significa semplicemente "lo studio di Aichi", e non indica ancora quale sia lo studio. Il contenuto non è specificato in questa parola. La maggior parte delle discipline non filosofiche può essere compresa approssimativamente semplicemente ascoltando il nome del campo (ad esempio, "economia" è economia, "biologia" è biologia, ecc.). Tuttavia, nel caso della filosofia, non è possibile dire quale sia lo studio semplicemente ascoltando il nome. Ciò dimostra che l'argomento della borsa di studio della filosofia non è mai costante, e la filosofia ha una caratteristica che può essere chiamata solo "una borsa di studio che ama la conoscenza", come suggerisce il nome. (→ #Oggetto/soggetto Filosofia) Se questa borsa di studio non può essere definita da un oggetto in questo modo, ci può essere l'aspettativa che "il << metodo >> di trattare con un oggetto abbia qualcosa in comune, e che sia possibile definirlo". tradito, e non ci può essere un certo metodo in filosofia.

Definizione

Definizione del dizionario

Il dizionario giapponese, Kojien, spiega come segue. In contrasto con la metafisica idealistica, esiste anche la metafisica materialista. Ora che le scienze sono diventate indipendenti, la filosofia è spesso considerata una disciplina accademica, ma a volte è considerata una scienza. Oltre alla scienza e all'erudizione, un termine completo nel campo della filosofia è scienza (Wissenschaft), che Gakuen spiega come segue.

Definizione di filosofia dai filosofi

Rappresentante Tetsu nella filosofia moderna