nome giapponese

Article

June 26, 2022

Il nome giapponese (wamei) è un nome giapponese dato a specie, minerali, fenomeni, ecc. di esseri viventi. In particolare, può riferirsi a un nome giapponese standard che corrisponde a un nome scientifico.

Origine del nome giapponese

Il nome giapponese non è un nome specificato nelle regole accademiche, ma un nome consueto che viene generalmente utilizzato. Nel caso degli esseri viventi, una specie può avere molti nomi diversi, più specie possono essere indicate con lo stesso nome o possono differire da regione a regione. Questi nomi banali in giapponese sono spesso scritti in caratteri cinesi per l'uso quotidiano, ma oggi sono scritti in katakana quando usati in biologia, soprattutto negli aspetti accademici da un punto di vista tassonomico. Inizialmente, prima della guerra, era consuetudine scrivere frasi accademiche scritte in giapponese, come i giornali giapponesi, in frasi miste a kanji e katakana, annotate in hiragana. Originariamente, il katakana è stato stabilito come una scrittura buddista tradotta in kanji, un finto kana attaccato per facilitare la lettura dei libri cinesi e un okurigana.Di conseguenza, anche i testi accademici sono stati scritti in kanji e hiragana misti. Pertanto, al fine di ribaltare la vecchia notazione e renderla più facile distinguerla visivamente dall'hiragana del testo locale, il nome giapponese è stato scritto in katakana. Accademicamente, il nome di un organismo dovrebbe essere un nome scientifico, ma a differenza dei paesi occidentali dove le lettere latine sono usate quotidianamente e hanno familiarità con il vocabolario latino, in Giappone, dove le lettere latine e il loro vocabolario non sono usati quotidianamente, il nome scientifico è utilizzato L'uso di è uno sforzo considerevole e non è adatto ai principianti o al pubblico in generale. Pertanto, è conveniente avere un nome giapponese che possa essere utilizzato allo stesso modo di un nome scientifico. Il nome giapponese standard viene solitamente utilizzato all'interno e intorno al mondo accademico a tale scopo.

Come usare il nome giapponese

Un nome giapponese adattato per essere uno a uno con il nome scientifico di una specie è chiamato nome giapponese standard. Il nome giapponese standard viene trattato secondo il nome scientifico nell'ambito del Giappone. Tuttavia, non esiste una definizione dei nomi giapponesi standard, per non parlare delle convenzioni di denominazione, e il fatto è che sono stati abitualmente utilizzati dai ricercatori nei libri illustrati e nelle riviste accademiche nei rispettivi campi. Nel 2000 la Japanese Society of Fish Science ha dato per la prima volta a livello accademico il nome giapponese standard a unità tassonomiche come ordine, famiglia, genere, specie e sottospecie, definendolo "nome unico e accademico". Alla Japanese Society of Algae, il gruppo di lavoro ha anche proposto delle linee guida per la proposta e l'uso dei nomi giapponesi. Questa linea guida non ha lo scopo di imporre alcuna costrizione o restrizione sul metodo di denominazione dei nomi giapponesi, o di promuovere la standardizzazione dei nomi giapponesi, ma di prevenire la confusione causata dalla denominazione e dall'uso incontrollati di nomi giapponesi. . In alcuni campi, come uccelli e mammiferi, sono stati fissati nomi giapponesi standard per le specie di tutto il mondo. Tuttavia, in molti taxa di organismi, non esiste un nome giapponese per una specie che non si trova in Giappone. Inoltre, nei rari taxa che sono distribuiti in Giappone ma non vengono notati da non specialisti, sono piuttosto comuni specie a cui non vengono dati nomi giapponesi. Le opportunità per dare un nome giapponese includono dare il nome giapponese quando si realizza un libro illustrato e aggiungere il nome giapponese alla descrizione giapponese quando si descrive una nuova specie. Se dare o meno un nome giapponese alla specie distribuita in Giappone dall'inizio è un minuto