Mosche

Article

August 10, 2022

L'ordine Mosche (mosche, mosche, ditteri) è uno dei gruppi di classificazione degli insetti, tra cui zanzare, mosche gru, mosche, addominali e buyu. Conosciuto anche come Ditteri.

Panoramica

È distribuito in quasi tutto il mondo ad eccezione delle regioni polari. Ci sono circa 90.000 specie e migliaia di specie sono distribuite solo in Giappone. Tra gli insetti, il numero di specie è il secondo più grande dopo Coleotteri, Lepidotteri e Imenotteri. La forma base di un insetto adulto è avere un totale di quattro ali (schizzi), una in ciascuna della seconda e terza sezione del torace, ma in questo occhio la terza sezione dell'ala (ala posteriore) è degenerata. La caratteristica è che ci sono solo due ali in apparenza. Da questo deriva anche il nome giapponese "Flies" e il nome scientifico "Diptera" significa anche "due" per Di e "ala" per ptera. Le ali posteriori sono cambiate in una struttura simile a un fiammifero chiamata ala reticente, che serve a bilanciare il volo. Alcune specie, come le mosche ragno che parassitano i mammiferi, hanno persino le ali anteriori degenerate. L'habitat è estremamente vario, comprese foreste pluviali, deserti, tundra e persino mare, sorgenti termali, grotte e parassiti di grandi animali. A terra, è piuttosto difficile trovare un posto libero da insetti volanti. Tra le piante, sono note anche piante che danno ai fiori un odore di marcio piuttosto che un aroma e utilizzano le mosche raccolte per la trasmissione del polline. La storia della vita è una completa trasformazione di uova-larve-pupe-adulti. Le larve hanno poca o nessuna degenerazione delle loro appendici e i loro corpi sono piatti, allungati o piatti. Apparentemente, il sottordine Brachycera ha un cranio distinto con poche eccezioni come la famiglia Cecidomyiidae, e la testa è distinguibile (come la larva di zanzara, il dimenatore), ma il sottordine Brachycera Nel caso della zanzara, il cranio è degenerato ed è difficile distinguere la testa dall'esterno (verme). Molte larve vivono sottoterra o sott'acqua e occupano una posizione importante nella catena alimentare come animali del suolo e insetti acquatici. Molti mangiano carcasse e feci di organismi viventi, o detriti che si decompongono, mentre altri mangiano radici di piante e predano altri piccoli animali. Sono note molte mosche parassite che entrano nel corpo di altri animali e si nutrono di tessuti corporei, e ci sono anche larve degli afidi che strisciano sulle piante e predano gli afidi.

Rapporto con l'uomo

Molti di loro sono animali succhiasangue come zanzare, mosche nere e moscerini, e questi sono animali succhiasangue familiari. Oltre a causare prurito e dolore succhiando il sangue, è stata una minaccia per l'umanità sin dai tempi antichi, come Hamadaraka che trasmette la malaria, Kogataakaieka che causa l'encefalite giapponese e Glossinidae che trasmette la malattia del sonno. Molte specie abitano all'interno come bagni e cucine e all'aperto nei campi e la maggior parte di esse sono considerate parassiti. I vermi che si trovano nella sporcizia e nelle sostanze putrefattive, le mosche correlate e il ptecticus tenebrata sono considerati parassiti sanitari. I moscerini della frutta come Bactrocera vulgaris sono importanti parassiti agricoli. Anche le mosche della gru e i sirfidi, che sono relativamente innocui per l'uomo, possono essere antipatici perché sembrano sgradevoli. Mosche, sirfidi e sirfidi visitano i fiori per aiutare a impollinare le piante e le mosche rapinatori predano una varietà di insetti, compresi i parassiti. Le larve di Chironomus e la Drosophila sono alimenti importanti per gli animali domestici. La Drosophila melanogaster è nota per avere varie mutazioni e può essere allevata in vitro, quindi viene utilizzata per la ricerca su vari geni come organismo modello.