Tempo Universale Coordinato

Article

July 3, 2022

Coordinated Universal Time (UTC, inglese: Coordinated Universal Time, tedesco: Koordinierte Weltzeit, francese: Temps Universel Coordonné) è l'ora del sistema temporale atomico derivato dall'International Atomic Time (TAI), il mondo UT1. regolato per sincronizzarsi con il tempo.

Panoramica

Il Coordinated Universal Time è un sistema temporale gestito dall'International Bureau of Weights and Measures (BIPM) con il supporto dell'International Earth Rotation and Reference System (IERS), che è la base per la frequenza standard e l'emissione del segnale orario, e il Sistema Internazionale di Unità (SI) Ha la stessa velocità del Tempo Atomico Internazionale basato sui secondi, ma differisce di un secondo intero. La regolazione del secondo intercalare viene eseguita per inserire o rimuovere i secondi in modo da far corrispondere approssimativamente il tempo universale UT1. La differenza tra UT1 e UTC può essere trovata sul sito web dell'International Earth Rotation and Reference Systems Project. L'ora solare in tutto il mondo si basa sul tempo universale coordinato. Il Japan Standard Time (JST) è 9 ore avanti rispetto al Coordinated Universal Time.

Nome

Abbreviazione

L'abbreviazione di Coordinated Universal Time è UTC. Coordinated Universal Time è l'acronimo di "CUT" per tempo coordinato universale, "TUC" per temps universall coordonné per il francese e "TCU" per tempo coordinato universale per l'italiano. , The International Telecommunication Union (ITU) ha stabilito un'unica sigla, che significa "UTC" o Universal Time (UT) ed è coerente con UT0, UT1, ecc. Ci sono alcune notazioni informali come l'inglese: “Universal Time, Coordinated”, il francese: «universel temps coordonné», che sono retroformate dalle abbreviazioni.

Sinonimi

In Coordinated Universal Time, ci sono diversi termini che vengono trattati come sinonimi in determinate aree per ragioni storiche. GMT e Z sono riconosciuti come sinonimi di UTC nei campi della navigazione e delle comunicazioni. Se il meridiano è rappresentato da un numero positivo per la longitudine est e un numero negativo per la longitudine ovest facendo corrispondere al meridiano una lettera con una differenza oraria di ogni ora, 15 A, 30 B, 45 C, 60 D, 75 E, 90 F. , 105 G, 120 H, 135 I, 150 K, 165 L, 180 M, -15 N, -30 O, -45 P , -60 Q, -75 R, -90 S, -105 T, -120 U, -135 V, -150 W, -165 X, -180 Y, 0 Z. Il fuso orario centrato sul primo meridiano è rappresentato da Z e la parola usata per la lettera Z nell'alfabeto ortografico nelle comunicazioni è Zulu, quindi "UTC" è talvolta indicato come "ore Z" o "ora Zulu" .. Quando si tratta della massima precisione temporale in secondi interi, GMT e Universal Time (UT) vengono utilizzati per indicare l'UTC e GMT viene sostituito con UTC o UT.

Relazione con il Tempo Atomico Internazionale

Il tempo atomico internazionale è un sistema temporale definito dal Comitato internazionale per i pesi e le misure (CIPM) nel 1970. Definite come "le coordinate temporali standard stabilite dall'International Time Bureau (BIH) sulla base delle letture degli orologi atomici operati da diverse istituzioni, secondo la definizione di secondi, che è l'unità di tempo nel Sistema internazionale di unità". . Dal 1988, l'International Bureau of Weights and Measures è riuscito a mantenere una differenza di secondi interi a un ritmo in cui il tempo coordinato universale dopo il 1972 è perfettamente sincronizzato con il tempo atomico internazionale, sostituendo l'Ufficio internazionale del tempo. Il punto di partenza per il Tempo Atomico Internazionale è il Tempo Universale UT2, 1 gennaio 1958, alle 0:00:00. L'istituto nazionale di ricerca sul tempo effettua l'indicazione per ogni paese, ei dati dell'orologio atomico vengono trasmessi all'Ufficio internazionale dei pesi e delle misure per partecipare al calcolo della scala temporale internazionale.

Tempo Universale e Regolazione

UT1 Il tempo universale è stabilito dall'International Atomic Time and Standards Project sulla base dei dati di osservazione della rotazione terrestre dell'osservatorio astronomico di ciascun paese e il ciclo di rotazione della terra fluttua a seconda della lunghezza del ciclo di circa 10 anni e dell'irregolarità in unità di millisecondi Dal 1972, l'accordo sull'ora universale ha introdotto una regolazione del secondo intercalare che inserisce o rimuove i secondi per garantire una corrispondenza approssimativa con l'ora universale UT1, pur mantenendo una differenza di secondi interi dall'ora atomica internazionale, con una deviazione di 0,9 secondi.