Chimico

Article

June 27, 2022

La chimica (Chemistry, inglese: chimica chimica, Luo: chemia) è una divisione delle scienze naturali che studia la struttura e le proprietà di varie sostanze e le reazioni tra le sostanze. In altre parole, studiamo di cosa è fatta una sostanza, di che tipo di struttura è fatta, quali caratteristiche e proprietà ha, e come si trasforma in qualcos'altro a causa di interazioni e reazioni. In giapponese, per evitare confusione con l'omonima "scienza" (inglese: scienza), la chimica viene talvolta letta in una vasca e chiamata "bakegaku".

Panoramica

La chimica è una divisione delle scienze naturali, che studia le strutture e le proprietà di varie sostanze e le loro interazioni tra loro. La chimica è lo studio della materia (lo studio della materia) (sebbene la scienza naturale trovi naturalmente una struttura gerarchica) e la chimica è all'interno di quella gerarchia della natura, parlando, è responsabile della gerarchia degli atomi e delle molecole. , ha spiegato Kazuya Saito dell'Università di Tsukuba. Introducendo spiegazioni sui siti Web del Dipartimento di Chimica delle università giapponesi, ad esempio, sul sito Web dell'Università di Toyama, la chimica è una nuova sostanza (sistema) che chiarisce le proprietà delle sostanze a livello atomico e molecolare e utilizza reazioni chimiche . ) È una disciplina pensata e perseguita per creare. Secondo Saito dell'Università di Tsukuba, è difficile definire la disciplina della chimica, e non ha molto senso definirla con la forza. La chimica è inclusa nella scienza e la differenza tra la chimica e altre scienze, come la matematica, la fisica o la biologia, che corrispondono alla scienza di base o alla scienza pura nelle scienze naturali, è che la chimica è una combinazione infinita di elementi finiti. con la diversità delle sostanze, e la chimica stessa gioca un ruolo nella creazione di nuove sostanze. .. Le sostanze trattate dal campo accademico della chimica sono principalmente sostanze chimiche. Poiché le sostanze chimiche sono formate da atomi, molecole, ioni, ecc. La chimica è quindi definita come scienza di base. Poiché la chimica, che tratta le sostanze in unità delle dimensioni delle molecole o dei loro aggregati, è fondamentale, gli studi correlati spaziano dalla scienza e l'ingegneria alla medicina/farmacia, all'agricoltura/ambiente e soprattutto negli ultimi anni la biotecnologia è diventata indispensabile per inventare nuove materiali e nuovi mezzi di progettazione e produzione in tecnologie all'avanguardia della scienza moderna come l'elettronica, nuovi materiali e materiali ad alte prestazioni. In linea di principio, la chimica recente adotta l'ipotesi (o quadro) che tutte le sostanze siano costituite da atomi, e le proprietà delle sostanze si basano sullo stato degli atomi stessi e su come sono collegati tra loro (legami chimici). sarà deciso. Quindi, di nuovo, in fondo, la chimica moderna chiarisce la struttura e le proprietà delle sostanze a livello atomico e molecolare, costruisce nuove sostanze e reazioni, e acquisisce conoscenze su "cos'è una sostanza".È una disciplina accademica che si accumula. La chimica è una tipica disciplina di tipo accumulativo. Mentre i tipi di sostanze trattate sono in aumento, negli anni '80 sono state aggiunte più di 6 milioni di specie e una media di 1000 specie all'anno. Poiché questi sostanzialmente non diminuiscono, le informazioni su di essi continuano ad aumentare. Anche i dati di base degli esperimenti di secoli fa non perdono la loro importanza (a meno che non si tratti di un errore). Allo stesso modo, le metodologie classiche sono preziose quanto i moderni metodi quantistici. Tuttavia, l'istituzione della chimica come disciplina accademica.