monaco

Article

February 2, 2023

Il monaco (sì, 梵: संघ Saṃgha) è un'abbreviazione di "monaco", che è una trascrizione di Sanga, ed è un sacerdote maschio che segue i precetti buddisti. Un gruppo di "Bikuni". Uno dei tre tesori buddisti. Il culto che include i credenti laici non è chiamato monaco (Sanga), ma diventa monaco quando quattro o più sacerdoti si riuniscono. Un gruppo di sacerdoti maschi è chiamato monaco Bhikkhu e, nel caso delle donne, è chiamato monaca Bhikkhun. Tradotto come il popolo o il popolo giapponese. I monaci, che significano "persone che appartengono ai monaci", si sono rivolti a chiamare sempre più individui, ma nel senso originale i monaci sono più vicini ai sacerdoti e hanno più familiarità con i sacerdoti. ) È dato e si riferisce collettivamente al gruppo di sacerdoti che lo proteggono. Nell'antica India, non solo il buddismo, ma anche sacerdoti e pellegrini diversi dal bramino sono generalmente chiamati "Samon". Tra questi, i membri ufficiali di questo monaco buddista sono chiamati Bhikkhu (biku, mendicante) per gli uomini e Bhikkhun (bikuni) per le donne.

Cos'è Sanga (monaco)

I monaci (Sangha) sono generalmente indicati come "monaci", ma dal tempo del Buddha fino ai giorni nostri, il buddismo Theravada, il buddismo Mahayana e il buddismo esoterico sono persone pure e ancestrali che non includono credenti laici. Tuttavia, le denominazioni di ogni setta del buddismo giapponese non sono monaci per definizione, perché non ci sono più sacerdoti che mantengono il loro sacerdozio, sia nella realtà che in termini dottrinali. Il significato originale era un gruppo o un raduno, e nell'antica India nell'era pre-buddista, i sindacati con organizzazioni autonome e governi repubblicani di aristocratici erano anche chiamati sanga.

Bhikkhu / Bhikkhun monaca

Bhikkhu e Nun Hioka si riferiscono a sacerdoti che sono stati sacerdoti, a seconda del sesso dei sacerdoti. Il significato originale di Bhikkhu significa "mendicante". Le monache Bhikkhu e Bhikkhun, che non sono affatto impegnate nella produzione come sacerdoti, mantengono la loro vita ricevendo da altri. Questi sacerdoti indossavano indumenti di sterco, mangiavano cibo ottenuto da "Dhutanga" e vivevano in foreste e giardini. Anche ora, gli stili di vita che sono relativamente vicini a questi sono il sud-est asiatico. Trovato nella sfera buddista Theravada. Inoltre, nella sfera buddista Mahayana, "Dhutanga" è ancora vivo e può essere trovato in Cina e Taiwan, ma è stato formalizzato oggi in Giappone e ciò non significa che sia usato per il cibo.

Saya / Saya

Un "apprendista sacerdote/ragazzo" che appartiene a un sacerdote ma non ha ancora ricevuto un rituale di preghiera (Pratimok Ji) e non è un membro ufficiale del sacerdote è un uomo (ragazzo). Ad esempio, si chiama "Saya" , e per le donne (ragazza), si chiama "Saya". I credenti laici buddisti sono tenuti a giurare "tre devozione" e di solito osservano due tipi di precetti, "cinque precetti" e "otto precetti". Dopo aver giurato, vengono assegnati i "Dieci Comandamenti" di Saya e i "Diciotto comandamenti" di Saya. Di solito possono diventare membri dei monaci ufficiali, "Bhikkhu" e "Bhikkhun", all'età di 20 anni ricevendo il rituale rituale (Pratimok Ji).

Storia

Buddismo antico

A causa della missione del Buddha, il numero di sacerdoti che si dedicarono ai suoi insegnamenti aumentò e le attività furono divise in piccole unità di circa 5-20 persone ciascuna. Un tale gruppo è chiamato monaco moderno. Tuttavia, quando le attività degli attuali monaci divennero attive, i monaci stessi controllarono, e anche di più.