Partito Conservatore (Regno Unito)

Article

May 22, 2022

Il Partito Conservatore (in inglese: Partito Conservatore) è un partito politico di centrodestra nel Regno Unito che ha avuto origine nei Tories durante la Restaurazione. Il nome ufficiale è Partito Conservatore e Unionista (in inglese: Partito Conservatore e Unionista). Da allora, ha formato un sistema bipartitico con il Partito Liberale fino all'inizio del XX secolo e il Partito Laburista dagli anni '20, e ha ripetuto il cambio di governo. È nel partito di governo dal primo governo Cameron (papà Cameron, leader e primo ministro), istituito l'11 maggio 2010. Attualmente è il Secondo Gabinetto Johnson (13 dicembre 2019-, Boris Johnson Party Leader e Primo Ministro).

Nome

Il nome ufficiale del Partito Conservatore e Unionista (inglese: Partito Conservatore e Unionista) è usato raramente al di fuori della Scozia e dell'Irlanda del Nord, e di solito prende il nome dal Partito Conservatore (inglese: Partito Conservatore). È membro dell'Unione Democratica Internazionale. Nel 1830, Robert Peel cambiò il nome del suo predecessore, i Tories, in "Partito conservatore" perché la riforma liberale era la tendenza dei tempi. Tuttavia, anche ora, "Tory" è talvolta usato come nome popolare per la festa.

Storia

Origine (--1830s)

La storia del Partito Conservatore non può essere fatta risalire ai Tories al tempo della Gloriosa Rivoluzione, poiché è difficile confermare la continuità dell'organizzazione del partito dalla saggezza popolare. La sua origine diretta è invece ricercata da un gruppo di sostenitori di William Pitt (Piccolo Pitt, Primo Ministro dal 1783 al 1801 e dal 1804 al 1806) dal 1780 al 1800. Molti di loro provenivano da Whig, e lo stesso Pitt ha iniziato la sua carriera come Whig, definendosi un Whig indipendente. Durante questo periodo, i sostenitori di Pitt hanno lavorato con Tory per affrontare la setta Whigs guidata da Charles James Fox. Dopo la morte della piccola fossa nel 1806, i Pitt nati Whig iniziarono a chiamarsi Tory e nacquero nuovi Tory, compresi i vecchi Tory. Oltre ai Pitt, furono i membri dei Rockingham Whigs (Rockingham Whigs) a contribuire alla nascita del nuovo Tory. Conservatori come il duca di Portland e Edmund Burke, che furono i leader post mortem del marchese di Rockingham, furono Fox e Charles Gray (in seguito Earl Gray, 1830-1834) per la risposta alla Rivoluzione francese. con altre persone influenti come il Primo Ministro). Alla fine, si separarono da Fox e altri e si unirono al Gabinetto Pitt nel 1794, con il Duca di Portland che si unì al Gabinetto come Ministro degli Interni. Poi nel 1807, con il sostegno dei Pitt e dei Tory, fu formato un gabinetto guidato dal duca di Portland, che divenne la prima amministrazione del nuovo Tory. Gli antenati diretti del conservatore, i Pitt o il nuovo Tory, sono stati costantemente al potere dall'istituzione del Primo Gabinetto Pitt nel 1783 al 1830, tranne per un breve periodo (1801-1804, 1806-1807). mantenne un'amministrazione stabile come primo ministro per 15 anni dal 1812 al 1827. Tuttavia, alla fine dell'amministrazione di Liverpool, iniziarono a emergere conflitti all'interno del partito sulla questione dell'emancipazione cattolica. Il conte di Liverpool fu sostituito da George Canning, attivo nell'emancipazione cattolica, ma l'opposizione alla liberazione si rifiutò di collaborare con il governo Canning. Il Gabinetto fu di breve durata a causa della morte improvvisa di Canning e del Canningite Godrich.