Benjamin Disraeli

Article

October 2, 2022

Benjamin Disraeli (primo conte di Beaconsfield, 21 dicembre 1804-19 aprile 1881) è stato il primo conte di Beaconsfield, un politico, romanziere e aristocratico britannico. Sebbene fosse ebreo, riuscì a salire all'interno del Partito Conservatore, diventando il leader del Partito Conservatore dopo il ritiro del Conte di Derby, e fu primo ministro (in carica: 1868, 1874-1880) per due mandati. Il primo gabinetto, che non aveva la maggioranza della Camera dei Comuni, finì per diventare un governo provvisorio di breve durata, ma il secondo gabinetto, che controllava la maggioranza della Camera dei Comuni, è chiamato "democrazia conservatore". fu attivo in una serie di affari interni di politica sociale e diplomazia imperiale. Insieme a William Gladstone del Partito Liberale, è un rappresentante della politica di partito vittoriana. Fu anche attivo come romanziere. Morì nel 1881 durante l'opposizione, e da allora il marchese Salisbury ha assunto la guida del partito conservatore.

Panoramica

Nato a Londra figlio di uno scrittore. Era una famiglia ebrea sefardita di immigrati dall'Italia. Si è convertito alla Chiesa anglicana all'età di 13 anni. Ha lasciato la scuola all'età di 15 anni e ha iniziato a lavorare in uno studio legale a 17 anni. Tuttavia, non era interessato agli affari dell'ufficio, e anche se ha cercato di speculare sui titoli minerari sudamericani e di pubblicare giornali, ha fallito ed è fallito. Inoltre, ha pubblicato il suo romanzo vergine "Vivean Gray", che è diventato popolare ma ha ricevuto intense critiche. Successivamente, viaggiò per un po' nell'Europa meridionale e nel Vicino Oriente, ma tornò in Inghilterra nel 1832. Dopo essere tornato in Giappone, mentre scriveva romanzi, si candidò spesso alle elezioni della Camera dei Comuni e, dopo quattro sconfitte, vinse la prima elezione nelle elezioni generali di scioglimento nel 1837. Sebbene appartenesse al partito conservatore, formò e guidò il piccolo gruppo del dipartimento esecutivo della ribellione interna del partito "Young England" in risposta al mancato ingresso nel gabinetto del baronetto Sir Robert Peel, e anche il romanzo "Coningsby". E scrisse " Civile" e ha criticato Peel. Nel 1846, quando Peel abolì le Corn Laws e tentò di impegnarsi nel libero commercio dei cereali, guidò il movimento di opposizione, portando al crollo del Gabinetto Peel e alla divisione del Partito Conservatore. A causa della divisione del partito, tutti i leader del partito si sono trasferiti nella fazione Peelite e, di conseguenza, sono emersi come persone influenti nel partito. Quando il leader del partito conservatore Conte di Derby nacque nel febbraio 1852, fu nominato ministro delle finanze. Successivamente, fu nominato ministro delle finanze ogni volta che nasceva il gabinetto del conte di Derby nel 1858 (il secondo gabinetto del conte di Derby) e dal 1866 al 1868 (il terzo gabinetto del conte di Derby). Dal momento che entrambe sono amministrazioni di partiti di minoranza al governo, non c'era molto che si potesse fare, ma nel terzo gabinetto del conte di Derby, guidò la revisione della legge elettorale come affari generali della Camera dei Comuni, e come risultato di rendere concessioni al gruppo rush del Partito Liberale, il secondo Raggiunto la revisione della legge elettorale. Quando il conte di Derby si ritirò a causa di una malattia nel 1868, divenne leader e primo ministro del partito conservatore, al quale successe Disraeli, il numero due del partito conservatore. Poiché il primo ministero israeliano era un partito di minoranza al governo, ha approvato solo progetti di legge bipartisan, come il disegno di legge anticorruzione e il disegno di legge sull'abolizione della pena di morte pubblica. A seguito della sconfitta del Partito Conservatore nelle elezioni generali dello stesso anno, si dimise dalla carica di primo ministro a William Gladstone, il leader del Partito Liberale. Questo è stato il primo caso in cui il presidente del Consiglio si è ritirato direttamente a causa della sconfitta delle elezioni generali e ha costituito un precedente importante per l'instaurazione della democrazia parlamentare. Per i prossimi cinque anni sarà il leader del partito di opposizione.