Pirrosia lingua

Article

August 17, 2022

Pyrrosia lingua (Thunb.) Farw è una pianta di felce con foglie monofoglie che cresce sulle rocce.

Caratteristiche

La Pyrrosia lingua è un tipo di felce appartenente al genere Pyrrosia lingua della famiglia delle Fernaceae. È anche usato come termine generale per il genere Pyrrosia lingua e felci con aspetti simili. Epifita che cresce in zone relativamente aride, cresce su rocce e corteccia, ma spesso ricopre il suolo. Gli stoloni sono filiformi, duri e lunghi, con radici qua e là. Le squame a forma di scudo sono attaccate alla superficie. Le foglie sono scarsamente emerse dallo stolone, e le foglie sono leggermente ascendenti e raggiungono un'altezza di 30-40 cm. Le foglie sono foglie singole ovali con un motivo chiaro. Le foglie sono spesse e leggermente dure di cuoio, e la superficie è ricoperta da sottili peli a forma di stella e sembra lanugine. Alla base è presente un lungo picciolo. Le foglie sono spesse, dure e coriacee e la superficie è densamente popolata da peli a forma di stella, quindi sembrano soffici e verde giallastro. I germogli hanno capelli chiari e appaiono bianchi. La forma è da ovale a ovale. Il sacco delle spore non si attacca a tutte le foglie. Sebbene gli sporofilli non siano particolarmente nettamente differenziati, le foglie con spore tendono ad essere leggermente più alte e più strette. Il sacco di spore è quasi emisferico, appoggiato l'uno contro l'altro e aderisce alla parte inferiore della foglia. In Giappone, è distribuito da Honshu a ovest di Kanto fino alle isole Ryukyu. Si trova spesso nelle foreste leggermente secche e cresce sulle rocce e sui tronchi degli alberi. Soprattutto nella foresta di Ubamegashi, può crescere densamente sul suolo della foresta. Oltremare, è distribuito dalla parte meridionale della penisola coreana, dalla Cina (a sud del fiume Yangtze), da Taiwan all'Indocina.

Usa

Non è usato spesso perché è un po' troppo grande per essere coltivato e apprezzato come epifita. Inoltre, non compare spesso nel giardino di una casa privata. Tuttavia, le varietà di foglie sono state coltivate come una delle erbe selvatiche. Quello con molte sporgenze dal lato della base al lato della foglia è Hagoromohitotsuba (f. Monstrifera Tagawa), e quello con la punta della foglia che ripete fini ramificazioni a formare un grumo è Shishihitotsuba (f. Si chiama H .Ito) ed è coltivato da molto tempo. Inoltre, la strettamente imparentata Momijihitotsuba (P. polydactylis (Hance) Ching) ha grandi foglie a forma di palma originarie di Taiwan ma spesso coltivate.

Classificazione

Sono note circa 100 specie del genere Pyrrosia lingua, principalmente nelle regioni tropicali dell'Asia. Tuttavia, la classificazione non è stata finalizzata ed esiste una teoria secondo cui il numero effettivo di specie è vicino alla metà di quello. In Giappone sono conosciute circa 6 specie. In ogni caso, i peli stellati sono densamente cresciuti sulle foglie di una singola foglia, ma l'aspetto generale non ricorda necessariamente un bordo umano. A parte l'orlo umano, nessuno di loro è molto comune. Sono elencati solo quelli rappresentativi. Velod felce P. linearifolia (Hook.) Ching Le foglie sono allungate e assomigliano più a un lepisorus thunbergii, ma le foglie sono piene di peli. Cresce sulle rocce della foresta e le foglie pendono. Distribuito nel sud di Hokkaido, Corea del sud, Cina e Taiwan. Iwaomodaka P. hastata (Thunb. Ex Houtt.) Ching Sembra una tesa umana ma è molto più piccola, con foglie leggermente triangolari e sporgenze laterali dalla tua parte. Cresce nella foresta profonda. Sebbene sia ampiamente distribuito a sud di Hokkaido, è stato coltivato a lungo come erba selvatica e raramente si vedono ceppi selvatici.

Riferimenti

Kunio Iwatsuki ed., "Felci di piante selvatiche giapponesi" (1992, Heibonsha) Shigeyuki Mitsuda "Shida no Zukan" (1986, Scuola materna)