Nivkh

Article

August 16, 2022

Nivkh o Gilliak (a volte Nivkhic, autoproclamatosi: Нивхгу диф Nivxgu Dif [ɲivxɡu dif]) vive nella Manciuria esterna, nel bacino del fiume Amur (affluente del fiume Amur), nel fiume Amur inferiore (fiume Kuroryu) e nel nord di Kaba Una piccola famiglia di due o tre lingue incomprensibili uniche per il popolo Nivkh, spesso indicate come lingue isolate. C'è anche il nome Amuric. Incluso nelle lingue paleo-asiatiche per comodità. Giliyak "Gilyak" è un'espressione russa derivata da "Gileke" di Tungusic e "Gilemi" (Gilyami) di Manchu-cinese per riferirsi a persone culturalmente simili nella regione del fiume Amur (Heilongjiang). Usato per riferirsi a Nivkh nella letteratura occidentale. Nel secolo scorso, la popolazione di Nivkh è rimasta stabile, con 4549 nel 1897 e 4673 nel 1989, con dal 100% al 23,3% di madrelingua nivkh durante lo stesso periodo.Nel 1989, solo più di 1000 persone parlavano come prima lingua e la Il censimento del 2010 ha registrato solo 200 persone. Il dialetto del bacino di Heilongjiang è classificato come "estremamente serio" e il dialetto di Sakhalin è classificato come "grave pericolo" dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura. Proto-Nivkh (ic), il proto-linguaggio del linguaggio moderno, è stato ricostruito da Fortescue (2016).

Alias ​​linguistico

Gilliak-Nivkh è stato anche descritto come Gilliak perché un tempo si chiamava Gilliak. Nivkh

Classificazione

In linguistica, è una famiglia linguistica isolata per la quale non è possibile trovare alcuna relazione filogenetica con altre lingue. Molte parole nivkh sono in qualche modo simili ad altre parole paleosiberiane, ainu, tungusiche e coreane con significati simili, ma regole che descrivono sistematicamente il vocabolario di queste varie famiglie linguistiche. prestito. La lingua nivkh è contenuta alla periferia dell'ipotesi delle lingue eurasiatiche di Joseph Greenberg. Nel 1998, Michael Fortescue suggerì che il Nivkh potesse essere correlato alla famiglia linguistica Mosan in Nord America, e poi nel 2011 indicò la relazione con la famiglia linguistica Chukotko-Kamchatka, incluso il Nivkh. , ma la base è stata giudicata "insufficiente" da Glottolog. Più recentemente, Sergei Nikolaev ha pubblicato due articoli che sottolineano la relazione tra Nivkh e le lingue algiche e wakashan del Nord America. Hudson & Robbeets (2020) presumono che lingue con caratteristiche tipografiche come Nivkh fossero un tempo distribuite nella penisola coreana e diventassero lo strato base della famiglia linguistica coreana.

Lingua

Nivkh è un continuum dialettale. C'è una notevole variazione nella lingua nivkh, a seconda del villaggio, del clan e persino dei singoli oratori. I dialetti sono tradizionalmente classificati in quattro gruppi geografici. Questi sono il dialetto del Lower Black Dragon River, il dialetto North Sakhalin (parlato sulla costa intorno all'Amur Liman, compresa la terraferma e il Sakhalin), il dialetto East Sakhalin (incluso intorno al fiume Tuimi) e il dialetto South Sakhalin (parlato intorno fiume Poronay). Le differenze lessicali e fonologiche tra questi dialetti sono sufficienti per gli esperti per classificarli in due o tre lingue, ma per la rivitalizzazione linguistica tra piccoli gruppi già divisi, il nivkh è generalmente presentato come un'unica lingua per paura delle conseguenze di un'ulteriore divisione. Gruzdeva (1998) ha sottolineato che gli oratori del corso inferiore del fiume Amur e di East Sakhalin non possono capirsi.