Tedesco

Article

May 22, 2022

Tedesco (Germania, Germania: Deutsche) è la definizione degli abitanti distribuiti in Europa, principalmente in Germania. Ha le seguenti tre definizioni a seconda del contesto. Un cittadino, titolare della nazionalità o equivalente della Repubblica federale di Germania (o della Germania storica, della Repubblica democratica tedesca, di Berlino Ovest). In passato esistevano nazioni chiamate "Sacro Romano Impero dei Germani", "Federazione Germanica" (diversa dall'attuale Repubblica Federale di Germania), e "Impero Germanico". Persone come Svizzera, Lussemburgo e Liechtenstein , a cui appartengono, sono spesso considerati dalla seconda definizione (terza a seconda della loro origine). Inoltre, persone come i cechi e gli sloveni, che appartengono da molti anni al Sacro Romano Impero ma sono etnicamente diversi e hanno quasi abbandonato il tedesco, non sono chiamati tedeschi con nessuna definizione (soprattutto a Praga, nella Repubblica Ceca, capitale del Sacro Romano Impero, L'impero romano è piazzato due volte). Una persona che si crede appartenga o si crede appartenga al popolo tedesco (tedesco Minzoku). Una persona la cui lingua madre è il tedesco.

Tedesco come "nazione"

Una persona (nazionale) che detiene la nazionalità di una nazione che afferma di essere "Germania". In epoca moderna si fa generalmente riferimento al caso di possesso della nazionalità della Repubblica Federale Tedesca. In questo caso, il "tedesco" include gli stranieri naturalizzati ed i gruppi etnici, quindi è facile essere presi negativamente dai tedeschi nazionalisti. D'altra parte, la "regione del Brandeburgo" era centrata su Berlino, dove il Regno di Prussia, che era il centro dell'unificazione della Germania, era un'area mista di polacchi slavi occidentali e sorbi e casciubi. I prussiani erano attivi (Klausewitz, famoso nella teoria della guerra, è anche di origine polacca). Molti di loro hanno acquisito la nazionalità pur conservando la loro identità unica di polacchi-tedeschi, e in questo senso l'esistenza di persone naturalizzate non è insolita in Germania. Inoltre, i francesi ugonotti (calvinisti) che furono perseguitati dal Regno di Francia, fuggiti in Germania, accettati da Federico II del Regno di Prussia, e si stabilirono a Berlino e Francoforte, sono anche la Germania come "nazioni". una persona. In questo modo, i titolari di nazionalità tedesca includono il solvite, una minoranza che parla la lingua sorba del gruppo linguistico slavo occidentale (ad esempio, l'ex calciatore Michael Barrack) e il polacco (tipicamente l'ex squadra nazionale di calcio tedesca). , Lucas Podolski, Pierre Litobalsky, ecc.), danesi, olandesi (Beethoven, ecc.), discendenti francesi di Yugno (Lothar de Maizière, ultimo Primo Ministro della Germania dell'Est, e Ulrich De Maizière, direttore generale dell'esercito federale tedesco numero di ebrei (es. Felix Mendelszone, Heinrich Heine, ecc.) è diminuito a causa dell'influenza dell'Olocausto da parte dei nazisti.Anche se l'idea di distinguerlo dal tedesco è negata, ci sono persone che hanno costruito la propria identità come gruppo etnico diverso dai tedeschi), e molti di loro non hanno nazionalità, ma qui vivono persone turche (es. giocatore di calcio Ilhan Vari gruppi etnici come Manshizu). "Persone