Stanley Baldwin

Article

May 21, 2022

Il primo conte Baldwin di Bewdley (Regno Unito: Stanley Baldwin, I conte Baldwin di Bewdley, 3 agosto 1867-14 dicembre 1947) è stato un politico, uomo d'affari e aristocratico britannico. Dopo essere appartenuto al Partito Conservatore e aver prestato servizio come ministro sotto il Gabinetto Conservatore e l'amministrazione del Partito Conservatore, ha sostituito Bonar Law nel 1923 come leader del Partito Conservatore ed è stato primo ministro tre volte.1° Gabinetto: 1923-1924, 2° Gabinetto : 1924-1929, 3° Gabinetto: 1935-1937). Il primo e il secondo gabinetto erano l'unico governo del Partito Conservatore, e il terzo gabinetto era il governo di unità nazionale. Fu anche un importante ministro nel governo di unità nazionale di McDonald's dal 1931 al 1935, predecessore del terzo governo. Si è dimesso nel 1937 ed è stato sostituito da Neville Chamberlain come primo ministro e leader conservatore. Immediatamente dopo essersi ritirato dal primo ministro, fu nominato Conte Baldwin di Budley e fu elencato come Pari del Regno Unito.

Panoramica

Nato nel 1867 figlio di un commerciante di ghisa di medie dimensioni. Dopo aver studiato al Trinity College, Università di Cambridge Entrato nell'azienda di mio padre (→ educazione). Suo padre morì nel febbraio 1908, e divenne membro della Camera dei Comuni conservatrice dal collegio elettorale di Bewdley dove aveva un seggio (→ entrò in politica). Nel 1917 fu nominato Vice Segretario di Stato per il Tesoro nel governo di unità nazionale di Lloyd George, e nel 1921 fu nominato Segretario dell'Agenzia per il Commercio. Tuttavia, ha svolto un ruolo di primo piano nello scioglimento della Grand Coalition (→ Lloyd George, governo di unità nazionale). Nel 1922, quando nacque l'unico governo del partito conservatore con Bonar Law come primo ministro, divenne ministro delle finanze e negoziò con gli Stati Uniti i titoli di guerra della prima guerra mondiale (→ Bonar Law, ministro delle finanze). Dopo che Bonar Law si ritirò dalla malattia nel maggio 1923, assunse la carica di primo ministro. Con l'obiettivo di introdurre il sistema tariffario preferenziale imperiale, nel dicembre 1923 si tennero le elezioni generali con quello come questione, ma i seggi del partito conservatore furono notevolmente ridotti a causa dell'opposizione al commercio protezionista, e fu diffidato dal nuovo parlamento nel gennaio 1924 La proposta fu risolta e costretta a dimettersi (→ 1° Gabinetto Baldwin). Il primo gabinetto MacDonald del primo partito laburista, istituito nel gennaio 1924, fu criticato per le relazioni diplomatiche con l'Unione Sovietica e per il caso Campbell, e fu costretto a partecipare alle elezioni generali in ottobre. Usando il caso della lettera Zinoviev scoperto durante la campagna elettorale, ha criticato il rapporto tra il partito laburista e l'Unione Sovietica e ha vinto le elezioni generali (→ Periodo di opposizione contro il primo governo MacDonald). Il secondo gabinetto è stato formato nel novembre 1924. Nell'aprile 1925, il gold standard fu ripristinato sotto la guida del ministro delle finanze Churchill, ma fu un duro colpo per i canali di vendita esteri dell'industria del carbone e il taglio degli stipendi scatenò lo Zenest nel 1926. Ha preso una posizione dura per sopprimere lo sciopero generale e ha costretto il Congresso sindacale ad arrendersi. Dal lato diplomatico, il ministro degli Esteri A. Chamberlain guidò il Trattato di Locarno nel 1925 e il Trattato Kellogg-Brian nel 1928 per allentare le tensioni. Da ottobre a novembre 1926 ospitò la Conferenza imperiale e pubblicò il Rapporto Balfour. Tuttavia, fu costretto a Shimono perché fu sconfitto dal Partito Laburista nelle elezioni generali del maggio 1929 (→ Secondo gabinetto Baldwin). Il secondo gabinetto MacDonald dell'amministrazione del partito laburista, istituito nel giugno 1929, si divise tra il governo e il partito per il taglio dell'indennità di disoccupazione a causa della Grande Depressione alla fine di ottobre dello stesso anno. McDonald's, che adotta una politica di austerità, si divide con il partito laburista tradizionale e Baldwin ha deciso di collaborare con McDonald's con la mediazione di re Giorgio V (→ periodo di opposizione al secondo governo McDonald's). È entrato a far parte del governo di unità nazionale di McDonald's, istituito nell'agosto 1931, come presidente del Consiglio privato. McDonald's