John Dalton

Article

January 31, 2023

John Dalton (6 settembre 1766 - 27 luglio 1844) è un chimico, fisico e meteorologo britannico. Noto per aver sostenuto la teoria atomica. Ha anche studiato la visione dei colori di se stesso e dei suoi parenti e ha scoperto di avere daltonismo, che ha portato all'etimo di "daltonismo", che significa daltonismo.

Educazione

Nato in una famiglia quacchera ad Eaglesfield, Cumberland. Figlio della tessitura, ricevette l'istruzione primaria in una scuola elementare locale, ma quando il suo maestro andò in pensione nel 1778, divenne insegnante all'età di dodici anni. All'età di 15 anni, lui e suo fratello gestiscono una scuola quacchera nella vicina Kendal. Intorno al 1790 aspirava a diventare avvocato o medico, ma in Inghilterra all'epoca i non nazionalisti erano osteggiati dai parenti perché non potevano entrare all'università, rimanendo a Kendal fino al 1793, per poi trasferirsi a Manchester. Apprese le conoscenze scientifiche sotto il filosofo cieco e studioso di musei John Gough e divenne insegnante di matematica e filosofia naturale presso la neonata Manchester Academy (in seguito Harris Manchester College). Continuò a insegnare lì fino al 1800, ma lasciò il lavoro a causa delle scarse finanze universitarie e decise di lavorare come insegnante di matematica e filosofia naturale. Da giovane, Dalton è stato fortemente influenzato dal quacchero Elihue Robinson di Eaglesfield. Robinson era un talentuoso meteorologo e costruttore di strumenti che ha instillato l'interesse di Dalton per la matematica e la meteorologia. Mentre si trovava a Kendal, Dalton ha risposto a varie domande e quesiti sollevati nei Diari di uomini e donne e ha iniziato a tenere un diario sulla meteorologia nel 1787. Nel corso dei successivi 57 anni, nel diario furono registrati più di 200.000 record di osservazione meteorologica. Nello stesso periodo, riscoprì indipendentemente la teoria della circolazione atmosferica di George Hadley (circolazione di Hadley). La prima pubblicazione di Dalton è Meteorological Observations and Essays (1793), che mostra alcuni dei germogli di scoperte successive. Tuttavia, altri studiosi raramente hanno prestato attenzione alla tesi originale. Il secondo lavoro, Elements of English Grammar, fu pubblicato nel 1801.

Daltonismo

Poco dopo essersi trasferito a Manchester nel 1794, Dalton fu eletto membro della Manchester Literary and Philosophical Society, comunemente nota come "Lit & Phil". Poche settimane dopo, pubblicò un articolo sulla propria visione dei colori e propose l'ipotesi che il daltonismo congenito fosse causato dallo scolorimento del mezzo liquido del bulbo oculare. Nella moderna scienza occidentale, esiste una teoria consolidata secondo cui la ricerca accademica sul daltonismo congenito non era stata condotta fino a quando Dalton non aveva osservato e annunciato la sua visione dei colori. Sebbene l'errore nell'ipotesi di Dalton sia diventato evidente durante la sua vita, la ricerca pionieristica è stata valutata e il daltonismo congenito è stato chiamato daltonismo. Uno studio del 1995 sul tessuto oculare conservato post mortem di Dalton ha rivelato che il daltonismo congenito di Dalton era una cellula conica di media lunghezza d'onda (piramide M) che non funzionava (dicromatismo di tipo 2). Dalton ha scritto nella sua tesi come segue. In seguito a questo articolo, ho scritto articoli su vari argomenti come pioggia e rugiada, l'origine dell'acqua di sorgente, il calore, il colore del cielo, il vapore acqueo, i verbi e i participi ausiliari inglesi e la riflessione e la rifrazione della luce.

Teoria atomica

Nel 1800 divenne membro della Manchester Literary and Philosophical Society e l'anno successivo pubblicò una serie di importanti articoli intitolati "Experimental Essays". Per una miscela di gas, a varie temperature sotto vuoto o in atmosfera.