Araceae

Article

May 22, 2022

La famiglia delle Araceae (Araceae o Araceae) è una delle famiglie che compongono l'ordine Sagittaria trifolia. Molti preferiscono un ambiente caldo e umido e crescono in zone umide e paludi. Presenta piccoli fiori (infiorescenze di carne) densamente impacchettati sull'asse del fiore e brattee che si sviluppano attorno ad essi (brattee di buddha). Molti di loro sono alimenti importanti come il taro e il konjac, ma molti di loro sono coltivati ​​per apprezzare belle foglie e fiori. Fu classificato nell'ordine Arales nel sistema Melchiorre e nel sistema Cronquist.

Caratteristiche

Le piante di Araceae hanno grandi caratteristiche nei loro fiori. I fiori stessi sono piccoli e, anche se hanno petali, sono poco appariscenti e potrebbero non avere petali. Alcuni si dividono in fiori maschili e femminili, e comunque i singoli fiori sono piccoli e poco appariscenti. I fiori sono allineati su un grosso manico carnoso e sono chiamati Nikusuikajo. La maggior parte dei fiori raggiunge l'intera spiga, ma ci sono anche parti prive di fiori (attacchi) all'estremità della spiga, che possono assumere varie forme. Le brattee fuoriescono dalla base dell'orecchio. In molte piante di Araceae le brattee non hanno la forma di semplici foglie, ma hanno la forma di avvolgere le spighe dei fiori, hanno un colore particolare e risaltano. Per così dire, svolge il ruolo di petali. Tali brattee sono chiamate brattee buddiste. La parte a forma di borsa della brattea buddista è chiamata parte del tubo e la parte che si estende come una lunga lingua nella parte superiore della parte del tubo è chiamata parte laterale. Si ritiene che il motivo per l'adozione di tale struttura sia che gli insetti che si avvicinano al fiore vengono confinati all'interno per prolungare il tempo di permanenza e aumentare la probabilità di impollinazione. Si dice che l'Amorphophallus titanium, un tipo di konjac del sud-est asiatico, sia l'infiorescenza più alta del mondo, con la punta dell'infiorescenza che raggiunge i 3 m. . . Le piante di Araceae sono eccezionali come piante monocotiledoni e hanno foglie larghe, tacche, foglie composte e altre forme complicate, e molte di esse hanno vene reticolate. Semmai, la maggior parte di essi cresce in luoghi umidi, e alcuni sono zone umide o semi-acquose. In Giappone quelli con rizomi a forma di patata sono comuni nel seminterrato, ma nella zona subtropicale-tropicale diventano grandi vitigni, alcuni dei quali mettono le radici e si attaccano ai tronchi degli alberi e si arrampicano. La sottofamiglia Spirodela e Pistia stratiotes sono piante acquatiche galleggianti.

Usa

Alcune piante della famiglia delle Araceae, tra cui il taro (taro taro), sono utilizzate come alimento base. Soprattutto dal sud-est asiatico all'Oceano Pacifico, la cultura alimentare delle patate si diffonde e il Giappone è il punto più settentrionale. Konjac viene anche trasformato in cibo. Inoltre, alcune piante tropicali hanno foglie e colori interessanti e varie specie come pothos e caladium (hymo) vengono utilizzate come piante da fogliame. Inoltre, Anubias, Cryptocoryne, Busefalandra, ecc. acquatici e semi-acquatici sono soggetti alla visualizzazione in acquario. In Giappone, cavolo puzzola e cavolo puzzola sono famosi come fiori stagionali nel nord del Giappone, e il cavolo puzzola appare in canzoni come "Summer Memories". Alcuni dei jack-in-the-middle hanno un alto valore ornamentale e alcuni sono in pericolo in natura. D'altra parte, molte piante della famiglia delle Araceae, tra cui il genere Jack-in-the-Mole, Alocasia odora e cavolo puzzola, contengono ossalato come l'ossalato di calcio nei loro rizomi e sono piante tossiche comprese le piante da fogliame. . rizoma