Colombia

Article

February 8, 2023

Repubblica di Colombia Repubblica di Colombia Slogan nazionale: Libertad y Orden (spagnolo: libertà e ordine) Inno Nazionale: Inno Nazionale Colombiano (Oh, gloria immortale!) La Repubblica di Colombia (Colombia Kyowakoku, spagnolo: República de Colombia), comunemente nota come Colombia, è una nazione repubblicana situata nella parte nord-occidentale del Sud America. Confina a est con il Venezuela, a sud-est con il Brasile, a sud con il Perù, a sud-ovest con l'Ecuador e a nord-ovest con Panama, affacciandosi sul Mar dei Caraibi a nord e sull'Oceano Pacifico a ovest. La capitale è Bogotà. La Colombia è nota per la sua cultura ed è anche il più grande centro manifatturiero del Sud America. La Colombia è un paese altamente diversificato ed etnico con un mix di insediamenti europei, schiavi africani e popolazioni indigene. Gli immigrati dall'Europa, dal Medio Oriente e dall'Asia furono accettati nel XIX e XX secolo. Negli anni '80 e '90, il paese ha vissuto una guerra contro il traffico di droga ed è diventato uno dei paesi più pericolosi al mondo. Tuttavia, dall'inizio del 21° secolo, il paese ha notevolmente migliorato la qualità della vita, la sicurezza, l'istruzione, la salute e la stabilità ed è stato posizionato come uno dei principali paesi nelle Americhe. La Colombia ha la terza popolazione più grande dell'America Latina, dopo Brasile e Messico. È una fonte di caffè, smeraldi e rose. È l'unico partner latino della NATO e uno dei 38 paesi membri dell'OCSE. Nel 2020, la Colombia è stata inclusa nell'elenco dei paesi in cui possono vivere i pensionati di Forbes.

Nome del paese

Il nome ufficiale è República de Colombia [reˈpuβlika ðe koˈlombja], comunemente nota come Colombia. La notazione inglese ufficiale è Repubblica di Colombia [rɪˈpʌblɪk əv kəˈlʌmbiə, kəˈlɒmbiə], comunemente nota come Colombia. La notazione giapponese è la Repubblica di Colombia. Conosciuto come Colombia. Il Kanji Ateji è Haorin Hia o Korin Hia. Il nome del paese deriva direttamente dallo scopritore delle Americhe, Cristoforo Colombo (Columbus), e Colombia significa "terra di Colon", proprio come gli Stati Uniti significano "terra d'America". Durante l'era coloniale, si chiamava Nueva Granada (nuova Granada), che derivava da Granada, in Spagna, e anche dopo l'indipendenza, questo nome fu usato fino al 1858. Il leader indipendente venezuelano Francisco de Miranda fu il primo ad usare il nome colombiano, che Miranda usò Colombia come nome per il Nuovo Mondo. Nel 1819, il liberatore Simon Bolivar usò questo nome come nome dello stato unificato del Sud America, e Gran Colombia fu adottata come nome della coalizione di Venezuela e Nueva Granada. Dopo essere diventata indipendente come Repubblica di Nuova Granada nel 1831, cambiò nome in Confederazione Granadina nel 1858 e Stati Uniti di Colombia nel 1863, e nel 1886 fu definitivamente deciso il nome dell'attuale Repubblica di Colombia.

Storia

periodo precolombiano

Intorno al 1450 aC, il germoglio della cultura preistorica può essere visto presso le rovine di El Abra vicino a Bogotà. L'influenza delle tribù dell'America centrale fu grande e anche il grano fu portato da loro. Probabilmente a loro si devono anche le rovine di San Agustin. Nel 1000 aC, il gruppo Indio sviluppò un gruppo di nazioni principali chiamato Cacique (Cacicazgos), che si diceva fosse il miglior sistema amministrativo dopo l'Impero Inca in Sud America. Un buon esempio di questo può essere visto nelle tribù e culture Chibcha come Muisca, Tairona, Karima, Kimbaya e Zenu.