Algeria

Article

September 30, 2022

Repubblica Popolare Democratica d'Algeria الجمهورية الجزائرية الديم قراجية الشعبية (arabo) Slogan nazionale: من الشعب و للشعب (Arabo: da e per le persone) Inno nazionale: قسما (arabo) Oath La Repubblica Democratica Popolare d'Algeria (Algeria), comunemente nota come Algeria, è una nazione repubblicana situata nel Maghreb, in Nord Africa. Confina a est con la Tunisia e la Libia, a sud-est con il Niger, a sud-ovest con il Mali e la Mauritania, a ovest con il Marocco e la Repubblica Democratica Araba Saharawi, e si affaccia sul Mar Mediterraneo a nord. La Francia, l'ex sovrano, si trova a nord del Mar Mediterraneo. La capitale è Algeri.

Panoramica

È membro del mondo africano, mediterraneo e arabo ed è membro dell'Unione africana, della Lega araba, dell'Unione per il Mediterraneo e dell'Unione del Maghreb arabo. L'indipendenza del Sud Sudan nel 2011 ha diviso il Sudan e ridotto il suo territorio, rendendolo il più grande paese del continente africano oltre il Sudan. Il paese vanta la decima area territoriale più grande del mondo.

Nome del paese

Il nome ufficiale è الجمهورية الجزائرية الديم قرااية الشعبية (trascrizione latina: al-Jumhūrīya al-Jazā'irīya al-Dīmuqrātīya al-Shaʿbīya). Conosciuto come Jazā'ir (al-Jazā'ir). La notazione giapponese è la Repubblica Democratica Popolare d'Algeria. Conosciuto come Algeria. La notazione cinese è Aya e Ria o Aya. Il nome arabo Jazaril è lo stesso del nome arabo della capitale Algeri, che significa qualcosa come "un paese la cui capitale è Algeri". L'Algeria, che è una lingua occidentale come un nome inglese e un nome di paese in giapponese, è stata creata aggiungendo la desinenza del toponimo -ia ad Alger, che è una traslitterazione di Al-Jazail con l'articolo determinativo Al attaccato a Jazaril. Il significato originale di Jazaril è la forma plurale di Jazeera ("isola", la stessa parola della stazione televisiva del Qatar "Al Jazeera"), che significa "isole".

Storia

Antica Algeria

Gli abitanti del Neolitico hanno lasciato le rovine del Tassili N'Ager. Nell'entroterra aC c'erano gli Amazigh. C'era una città coloniale di Cartagine sulla costa, ma Cartagine fu distrutta dopo le guerre puniche, e anche il regno numida dei berberi passò attraverso la guerra giugurtina e la guerra civile romana, e infine divenne una provincia della Repubblica romana dal conquista di Giulio Cesare.Divenne. Successivamente, fu conquistato dai Vandali germanici e dall'Impero Bizantino.

Impero islamico

Nell'VIII secolo, le forze islamiche arabe come la dinastia degli Omayyadi invasero e divennero islamiche. In Algeria, la dinastia Rustamid prosperò nell'entroterra e, insieme all'islamizzazione, gli abitanti si arabizzarono e l'invasione della tribù Hilal nell'XI secolo rese decisiva l'arabizzazione nelle aree rurali. Anche dopo essere diventato islamico, ha continuato a mantenere un certo grado di autonomia. Dopo il dominio delle dinastie degli Almoravidi e degli Almohadi, che avanzarono da occidente, La dinastia hafside fu fondata nel 1229 e la dinastia zayyanide con Tlemcen come capitale fu fondata nel 1236.

periodo algerino ottomano

Nel XVI secolo, l'Impero ottomano avanzò da est e la Spagna da ovest, e nel 1533 il pirata Barbarossa di Algeri accettò la sovranità dell'Impero ottomano. Nel 1550 l'Impero Ottomano distrusse la dinastia Zayyanide. Sotto il dominio dell'Impero ottomano, il sistema di governo turco (nella forma di una provincia dell'Impero ottomano, ma in realtà