Lega Araba

Article

May 22, 2022

La Lega Araba (Lega Araba, جامعة الدول العربية, Jāmi'a al-Duwal al-'Arabīya, Lega degli Stati Arabi) è l'organizzazione politica regionale di cooperazione del mondo arabo. Fondata il 22 marzo 1945 alla fine della seconda guerra mondiale. La sede è al Cairo. Ci sono 22 membri (21 paesi e 1 organizzazione). L'attuale segretario generale della Federazione è Ahmad Abulgate, ex ministro degli Esteri egiziano.

Organizzazione

Il consiglio di amministrazione composto da rappresentanti dei paesi partecipanti è il più alto organo decisionale e, sotto di esso, il segretariato, il comitato permanente, il consiglio di difesa congiunto, il consiglio socioeconomico e altri dipartimenti come il quartier generale degli affari palestinesi e il quartier generale del boicottaggio israeliano e istituzioni specializzate. Il Consiglio di Amministrazione si riunisce due volte l'anno e può tenere un Consiglio di Amministrazione di emergenza su richiesta dei due Stati membri o del Consiglio di Amministrazione ordinario. Oltre alle organizzazioni di cui sopra, il Vertice arabo, che si tiene dal 1963, è diventato ufficialmente l'incontro della Lega araba nel 2000. L'incontro al vertice si tiene una volta all'anno nelle città dei paesi membri. Mentre il consiglio di amministrazione è composto da rappresentanti di ogni paese a livello ministeriale, l'importanza del vertice sta aumentando perché i capi di stato di ogni paese si riuniscono per discutere. Poiché la sede è al Cairo, e i sette segretari generali del passato sono tutti egiziani tranne un tunisino durante il periodo di espulsione dell'Egitto, l'Egitto ha una forte iniziativa, e c'è anche opposizione soprattutto in Arabia Saudita. dei motivi per cui l'Arabia Saudita è stata attiva nella creazione dell'Organizzazione per la cooperazione islamica. Nel 1979, l'Egitto, il leader dell'alleanza, fu espulso dalla federazione dalla sola pace tra Egitto e Israele, e la sede fu trasferita temporaneamente a Tunisi, in Tunisia, ma quando l'Egitto tornò alla federazione nel 1990, anche la sede tornò al Cairo campo di riso. Inizialmente, la federazione fu fondata nel 1945 da sette paesi arabi indipendenti, ma quando i paesi arabi divennero indipendenti uno dopo l'altro, il numero dei paesi membri si ampliò e la Mauritania si unì nel 1973. Membri come Gibuti, Somalia e Comore, che erano non considerati paesi arabi in precedenza, sono stati ammessi. Sebbene la federazione abbia agito come un tutt'uno a causa del confronto con Israele scoppiato poco dopo l'inaugurazione della federazione e le conseguenti guerre in Medio Oriente, la forza coercitiva della federazione stessa era piccola, e c'erano spesso disordini e conflitti interni. è difficile dire che la federazione abbia un potere politico così forte. Negli ultimi anni, il ruolo politico della Lega Araba è andato declinando e praticamente non sono state prese misure efficaci per risolvere i problemi politici in Medio Oriente. In termini di integrazione regionale, si stanno compiendo progressi nel movimento verso l'integrazione in regioni più piccole come il Consiglio di cooperazione del Golfo e l'Unione del Maghreb arabo. È stato in un rapporto teso con Israele sin dalla sua fondazione, e ha anche imposto sanzioni economiche a Israele e ai suoi principali clienti, il "Boicottaggio israeliano", chiedendo a Israele di accettare l'Iniziativa di pace araba.

Storia

Fondazione

Nel 20esimo secolo, l'ascesa del nazionalismo arabo ha portato a richieste per l'istituzione di un'organizzazione di cooperazione regionale tra le nazioni arabe. Quando iniziò la seconda guerra mondiale, il 29 maggio 1941 il britannico Anthony Eden iniziò a sostenere questa iniziativa per impedire ai paesi arabi di diventare dell'Asse. Sebbene il sostegno dei paesi arabi non fosse ricevuto in quel momento, Eden fece di nuovo un appello simile nel febbraio 1943 e i paesi arabi mostrarono un sostegno positivo per questo.