Amsterdam

Article

May 21, 2022

Amsterdam (olandese: Amsterdam, pronuncia [ˌʔɑmstərˈdɑm] (file audio)) è la capitale dei Paesi Bassi. È il comune dell'Olanda Settentrionale (Hemainte) e la città più grande dei Paesi Bassi. Ha una popolazione di 820.654 (2012) e una popolazione di 2.289.762 nell'area metropolitana. È una delle principali città del mondo in Europa, dove il commercio e il turismo sono fiorenti. Il toponimo significa "Diga (argine) sul fiume Amstel" (vedi "Piazza della diga"). Sebbene sia la capitale dei Paesi Bassi come previsto dalla Costituzione, la maggior parte delle funzioni della capitale come la Dieta, gli uffici del governo centrale, i palazzi reali e le ambasciate di ciascun paese si trovano all'Aia. Originariamente un piccolo villaggio di pescatori, la città fu costruita nel XIII secolo costruendo una diga alla foce del fiume Amstel. Nel XVI secolo divenne una delle città leader in Europa come città portuale per il commercio marittimo. Oggi, Amsterdam ha un canale che si estende a maglie intorno alla stazione centrale di Amsterdam, le dimore dei ricchi mercanti dell'era non governativa lungo il canale, le biciclette, le donne con le finestre, la casa di Anna Frank, ecc. Ampiamente conosciuta per.

Storia

Amsterdam ha una storia più breve rispetto alle città dell'entroterra perché è stata costruita su un terreno che un tempo era sbarcato per bonifica. Si stima che la bonifica sia iniziata intorno all'XI secolo, ma inizialmente vi erano pochi residenti per l'agricoltura e l'estrazione della torba. Nella seconda metà del XIII secolo divenne un centro commerciale, i toponimi iniziarono ad apparire nella letteratura e la città si sviluppò rapidamente.

Costruzione

Amsterdam è stata costruita come villaggio di pescatori nel 13° secolo. La leggenda narra che due cacciatori su una piccola barca con i loro cani approdarono sulle rive del fiume Amstel e lo costruirono. Il nome della città deriva dal fatto che ha arginato il fiume Amstel (Dam in de Amstel). Il 14 dicembre 1287, alte onde del Mare del Nord si riversarono nel Mare Zuiderzee, causando una grande inondazione chiamata alluvione del giorno di Santa Lucia. Di conseguenza, il Mare Zuiderzee si espanse in modo significativo e si aprì al Mare del Nord, e Amsterdam, la parte più interna del Mare Zuiderzee, attirò l'attenzione come punto di contatto tra terra e mare. Divenne libero comune nel 1300 (o 1301) e si sviluppò nel XIV secolo attraverso il commercio con la Lega Anseatica. Alla fine, nel XV secolo, superò la Lega Anseatica e divenne il centro del commercio baltico.

Indipendenza

Nel XVI secolo, si verificò una ribellione contro il re Filippo II di Spagna, che a quel tempo governava le 17 province dell'Olanda, e i suoi successori, che portarono alla guerra degli 80 anni. Durante questo periodo, Amsterdam era un gruppo indipendente. Quando Anversa nell'Olanda Meridionale si arrese ad Alessandro Farnese, duca di Palma, Spagna nell'agosto 1585, i nuovi mercanti di Anversa si trasferirono ad Amsterdam uno dopo l'altro, e fino ad allora Amsterdam era solo per il commercio baltico. World, e l'Asia, che era stata dominata da Anversa, che fece di Amsterdam il centro del commercio e della finanza mondiale. La Repubblica olandese, che ottenne l'indipendenza, fu religiosamente tollerante. Gli ebrei sono fuggiti da Reconquista dalla Spagna e dal Portogallo e ricchi mercanti sono entrati da Anversa. Gli ebrei lavoravano sui diamanti ad Amsterdam e ad Anversa. Gli ugonotti arrivarono dalla Francia in cerca di un rifugio sicuro. I ricchi e sofisticati migranti delle Fiandre hanno posto le basi per la lingua olandese e hanno posto le basi per lo sviluppo commerciale dei Paesi Bassi. 1