Che diamine

Article

August 16, 2022

Phoa Keng Hek (cinese: ; pinyin: Pān Jǐnghè; nata a Buitenzorg, Indie orientali olandesi il 21 settembre 1857– morta a Batavia, nelle Indie orientali olandesi il 19 luglio 1937) era un uomo d'affari cinese indonesiano e il primo presidente di Tiong Hoa Hwe Koan, un sistema scolastico e un'organizzazione sociale volta a migliorare la posizione dell'etnia cinese nelle Indie orientali olandesi (ora Indonesia). Prestò servizio dalla sua fondazione nel 1900 al 1923.

Biografia

Phoa nacque a Buitenzorg (ora Bogor), nelle Indie orientali olandesi (ora Indonesia), nel 1857 da un influente padre cinese peranakan di nome Phoa Tjeng Tjoan. La prima educazione formale di Phoa fu in una scuola gestita da cinesi di etnia cinese, ma dopo l'apertura di Sierk Coolsma una scuola missionaria a Bogor Il 31 maggio 1869 Phoa entrò nella prima di dieci classi. Tra i suoi amici c'era Lie Kim Hok che in seguito sarebbe diventata nota come scrittrice. In questa scuola Phoa studiò anche l'olandese. Sebbene la scuola avesse lo scopo di convertire le persone al cristianesimo, Phoa persistette nel confucianesimo.Dopo la laurea, Phoa sposò la figlia di un luogotenente cinese a Batavia (ora Giacarta), la capitale delle Indie orientali olandesi, e vi si trasferì con la moglie. I due hanno una figlia, Tji Nio, che in seguito sposò Khouw Kim An. Phoa era noto per essere molto schietto e presto fu visto come il leader dell'etnia cinese a Batavia. Padroneggiando la lingua olandese usata dalle truppe coloniali, Phoa poté facilmente interagire al di fuori delle comunità cinesi e indigene.Nel 1900, Phoa, insieme al suo vecchio amico Lie, divenne membro fondatore del sistema scolastico e dell'organizzazione Tiong Hoa Hwe Koan (THHK) . Ha servito come presidente del THHK per 23 anni prima di ritirarsi, promuovendo i diritti etnici cinesi e l'uso del cinese e dell'inglese tra la comunità cinese. Nel 1907 Phoa - sotto lo pseudonimo di "Hoa Djien" ("Un cinese") - inviò una serie di lettere al direttore del quotidiano Perniagaan criticando il governo coloniale olandese e le sue politiche nei confronti dell'etnia cinese. Ha scritto che le Indie orientali olandesi offrivano poche opportunità ai cinesi etnici che dovevano esplorare il mondo. Ha scritto, "se sono alfabetizzati in cinese e inglese, possono andare per due o tre giorni (Java-Singapore) nel resto del mondo dove possono muoversi liberamente." Al di fuori di THHK, Phoa è un attivo proprietario terriero. Acquistò un terreno a Bekasi, a sud-est di Batavia, e nel 1903 riuscì a vietare il gioco d'azzardo in quella zona. Come suo padre, Phoa vende i prodotti agricoli. Possedeva un granaio e una fabbrica di tè. Phoa fu insignito del titolo di Cavaliere dell'Ordine di Orange-Nassau nel 1937. Morì a Batavia il 19 luglio 1937 e fu sepolto in una grande processione al Petamburan TPU il 25 luglio.

Riferimento

Lettura avanzata