Pandemia di Covid-19 in Indonesia

Article

June 27, 2022

La pandemia di Covid-19 in Indonesia fa parte della pandemia di coronavirus del 2019 (Covid-19) in corso in tutto il mondo. La malattia è causata dalla sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2). Il primo caso positivo di Covid-19 in Indonesia è stato rilevato il 2 marzo 2020, quando è stato confermato che due persone lo avevano contratto da un cittadino giapponese. Il 9 aprile, la pandemia si era diffusa in 34 province con DKI Jakarta, West Java e Central Java come le province più esposte a SARS-CoV-2 in Indonesia. Al 25 novembre 2021, l'Indonesia ha riportato 4.254.815 casi positivi, classificandosi al primo posto nel sud-est asiatico. In termini di mortalità, l'Indonesia è al terzo posto in Asia con 143.782 morti. Tuttavia, si stima che il tasso di mortalità sia molto più alto rispetto ai dati riportati perché non ci sono casi di morte con sintomi acuti di Covid-19 che non siano stati confermati o testati. Nel frattempo, è stato annunciato che 4.102.993 persone sono guarite, lasciando in trattamento 8.040 casi. Il governo indonesiano ha testato 35.573.977 persone su un totale di 269 milioni di abitanti, il che significa solo circa 131.949 persone per milione di abitanti.In risposta alla pandemia, diverse regioni hanno imposto restrizioni sociali su larga scala (PSBB) nel 2020. Questa politica è stata sostituita con l'attuazione delle restrizioni alle attività comunitarie (PPKM) nel 2021. Il 13 gennaio 2021, il presidente Joko Widodo ha ricevuto il vaccino contro il Covid-19 al Palazzo di Stato, oltre a segnare l'inizio del programma di vaccinazione contro il Covid-19 in Indonesia.

Dati statistici

Cronologia

Il caso positivo confermato per la prima volta a marzo non è il primo indonesiano ad essere stato infettato dal virus SARS-CoV-2. A gennaio, una collaboratrice domestica indonesiana a Singapore ha contratto il virus dal suo datore di lavoro.La prima morte per Covid-19 in Indonesia è avvenuta l'11 marzo 2020. Tuttavia, un dipendente di Telkom è morto il 3 marzo ed è risultato positivo al Covid-19 solo il 15 marzo. Marzo, infettando allo stesso tempo moglie e figli.

Classificazione

Caso

Il Ministero della Salute della Repubblica di Indonesia divide le persone sospettate di Covid-19 in diversi livelli di status. Dal 13 luglio 2020, il governo non utilizzerà più ODP, PDP e OTG per classificare i pazienti che hanno il potenziale o sono infetti da Covid-19. Una serie di nuovi termini, vale a dire casi sospetti, casi probabili, casi confermati e contatti stretti, sono stati introdotti sulla base del decreto del Ministro della salute della Repubblica di Indonesia numero HK.01.07/MENKES/413/2020 relativo alle linee guida per la Prevenzione e controllo del Covid-19.

Zona

Il 27 maggio 2020, il Ministero dell'Interno ha fissato quattro parametri epidemiologici in un'area in base al livello di diffusione dell'infezione da Covid-19 nell'area, ovvero (1) il numero di casi positivi per almeno 14 giorni, (2) il numero di ODP/PDP da almeno 14 giorni, (3) il numero di decessi sepolti con protocollo Covid-19 da almeno 14 giorni e (4) la trasmissione diretta agli operatori sanitari. I quattro parametri vengono valutati e sommati fino a raggruppare un'area in zona verde (sicuro), zona gialla (trasmissione moderata) e zona rossa (trasmissione alta). unità di quartiere (RT). Esistono quattro categorie di zone e i rispettivi scenari di controllo.

Caso

Casi per provincia

Giacarta è diventata la prima provincia a segnalare un caso, mentre l'ultima provincia è stata Gorontalo il 9 aprile 2020. Il 6 luglio 2020, Jambi è diventata l'ultima provincia a segnalare un decesso, 53 giorni dopo East Nusa Tenggara. Jakarta ha battuto il record per il maggior numero di casi in un giorno con 9.271 casi. L'isola di Giava è attualmente l'epicentro perché ha più casi dell'isola dell'Indonesia